Tag: Serie B femminile

ELVAS NUOVO MAIN SPONSOR «PER NOI NON E’ SOLO UN LOGO SULLA MAGLIA»

Il presidente Francesco Minuzzo: «Onorati di avere la Elvas al nostro fianco. Ci riconosciamo nei valori dell’azienda». Angela Piantoni, presidente Elvas «Decisione che ci riempie di orgoglio, avventura che affrontiamo con entusiasmo»

Tutto nacque in un tranquillo giorno nel mese di dicembre 2019… Potrebbe iniziare così il racconto di una bella storia nella quale si incrociano due realtà che, operanti nello stesso settore pur con compiti diversi, scoprono di “parlare la stessa lingua”, di avere obiettivi uguali e condivisibili.

E’ il racconto del rapporto di stima, amicizia e collaborazione nato tra la Elvas, azienda leader nella progettazione e produzione tabelloni ad alta tecnologica per tutti gli sport, e Visconti Basket, società la cui voglia di ambire ad una proposta sportiva al passo con i tempi è sempre più riconosciuta ed apprezzata.

Un rapporto che è andato consolidandosi giorno dopo giorno e che, oggi, vede la Elvas nel ruolo di main sponsor della prima squadra femminile del Visconti, alla vigilia dello storico approdo di Brignano in Serie B.

«Doveva essere la semplice vendita di un tabellone – racconta Angela Piantoni, presidente di Elvas – ma strada facendo ci siamo resi conto che il rapporto con Visconti Basket sarebbe andato oltre. La competenza e l’entusiasmo del presidente Francesco Minuzzo, hanno contribuito a creare e consolidare un rapporto basato sulla fiducia, sul rispetto e sulla condivisione di specifici obiettivi. La scelta di affiancare il nostro marchio alla squadra femminile è, per noi, motivo di orgoglio: per la prima volta siamo di fianco ad una società sportiva che opera direttamente nel settore che più ci interessa. C’è un risvolto commerciale, è ovvio, ma ci sono anche altri fondamentali aspetti che spiegano la decisione presa. Come la nostra azienda – specifica Angela Piantoni – Visconti punta sulla gioventù di giocatrici “create” in casa, proprio come stiamo strutturando il nostro personale. Ci ha convinto il progetto che il club sta portando avanti nello specifico del settore femminile, altra prerogativa che è comune a Elvas. In più, sapere che l’unica squadra bergamasca in Serie B femminile abbia il supporto di un’azienda che è bergamasca doc, è ulteriore motivo di grande soddisfazione».

«Il rapporto con Elvas – fa eco il presidente di Visconti, Francesco Minuzzo – si è consolidato sulle solide basi del rispetto, della stima e della collaborazione. Sapevamo di poter contare sul prezioso contributo dell’azienda che era già uno dei nostri Top Sponsor. Avere la Elvas anche come Main Sponsor della Serie B femminile è per noi motivo di grande gioia ed onore. Nella ponderata scelta di accettare l’ammissione in Serie B – prosegue il massimo dirigente giallo blu – ha avuto rilievo fondamentale sapere di avere, al nostro fianco, il marchio di un’azienda leader in campo nazionale che sta aprendo interessanti prospettive di crescita anche a livello internazionale. Non è solo una questione di marchio – dice ancora Francesco Minuzzo – perché Elvas, per noi del Visconti, fa anche rima con i valori della tenacia, della determinazione, dell’entusiasmo e della voglia di crescere. Valori che sono propri dell’azienda di Angela Piantoni e che vogliamo fare nostri ogni volta che scenderemo in campo. Sono certo che il rapporto di collaborazione porterà benefici ad entrambi».

Giovane e sorridente il personale di Elvas

VISCONTI IN SERIE B FEMMINILE

Nell’anno del Cinquantesimo di fondazione il club accetta la proposta pervenuta dal CRL, iscrivendo la squadra femminile al massimo campionato regionale. Il près Francesco Minuzzo: «Decisone ponderata ma presa con entusiasmo». Coach Paolo Ganguzza: «Squadra giovane ma che si farà rispettare: non partiamo battuti»

Una decisione “storica” in una stagione che con la storia va tranquillamente a braccetto, perché si celebra il cinquantesimo di fondazione. Nella stagione 2020-2021 ormai alle porte, il Visconti siederà al tavolo del più importante campionato senior femminile organizzato in Lombardia: la Serie B. Non è un salto al buio, quello che attende dirigenza, staff e giocatrici giallo blu, ma il frutto di una decisione ben ponderata sotto ogni punto di vista. Il primo è quello che la maglia del Visconti, in Serie B, sarà vestita da un gruppo di ragazze che ha già impreziosito il palmares del club col titolo regionale Under 17 nel 2015 e la partecipazione alle finali nazionali Under 18 nel maggio del 2017.

«Il Consiglio Direttivo ha deciso di accettare con piacere – spiega il presidente Francesco Minuzzo – la proposta giunta dall’Ufficio Gare del Comitato Regionale. Dopo attenta valutazione ha così inoltrato la richiesta di ammissione al prossimo campionato di Serie B femminile. Da quando ci è stata richiesta disponibilità, ci siamo tutti rimboccati le maniche per verificare la fattibilità della opportunità prospettata. Un decisivo impulso alla nostra decisione finale è giunto dall’interesse e dall’entusiasmo degli sponsor con i quali abbiamo condiviso le nostre aspettative e che ci hanno garantito il loro preziosissimo supporto».

«Ci rendiamo tutti conto – prosegue il presidente di Asd Visconti – che non ci attende un percorso semplice. Allo stesso tempo siamo ben orgogliosi di garantire alle nostre giocatrici la possibilità di compiere un ulteriore salto di qualità, attraverso il confronto con avversarie di livello superiore che permetterà alle ragazze, nate per la maggior parte nel nostro settore giovanile, di completare il percorso di crescita. Allo stesso tempo, la scelta di partecipare alla Serie B vuole anche essere un bel segnale per tutto il movimento femminile cui Asd Visconti già da anni riserva particolare attenzione, avendone tra l’altro interessanti indicazioni di crescita».

Attesa vibrante anche per Paolo Ganguzza il tecnico che si prepara a vivere la prima stagione sulla panchina brignanese: «Un bell’esordio non c’è che dire – sorride – e sono davvero contento di poter guidare le ragazze in un campionato che si preannuncia ovviamente difficile, ma che affronteremo poggiando su due certezze: carattere ed entusiasmo. Ci presentiamo in Serie B con una squuadra giovane. Di sicuro le difficoltà ci aspettano lungo la strada ma, statene certi, ci faremo rispettare da tutte. In casa così come in trasferta, il nostro principale obiettivo sarà quello di giocare con umiltà ma consapevoli di quello che valiamo. Partiamo con l’obiettivo di tenerci ben stretto il posto nella terza categoria nazionale per ordine di importanza. Da parte mia – conclude Paolo Ganguzza – non vedo l’ora di condividere con le ragazze, la società e tutto l’ambiente un’avventura che il Visconti Brignano non ha mai affrontato prima».