Categoria: ESORDIENTI OPEN

ESORDIENTI OPEN/C’è la vittoria ma anche molto di più

La vittoria in casa del Lussana porta in scia anche un atteggiamento positivo e propositivo che soddisfa coach Laura Minuzzo

LUSSANA BERGAMO 10
VISCONTI BRIGNANO 14
PUNTI TOTALI: 30-46
VISCONTI: Armandas Badoni 4, Lucrezia Capuano 16, Davide Cattaneo 4, Edoardo Facchinetti 4, Emma Gorla, Gabriele Rossoni 14, Giorgio Turconi 2, Riccardo Zanardi 2. All: Laura Minuzzo.

BERGAMO – «L’aspetto che mi sta piacendo tanto è la voglia che ci stanno mettendo. Anche e soprattutto chi è un po’ più indietro perché ha appena iniziato a giocare».

Sono parole di elogio per i suoi ragazzi, quelle pronunciate da coach Laura Minuzzo al termine della vittoriosa partita giocata dagli Esordienti Open sul campo del Lussana, a Bergamo: «Il risultato finale è un aspetto secondario, ve lo posso assicurare. Più importante è, invece, rilevare l’impegno e la tenacia espressi dalla squadra durante tutta la partita. I ragazzi non si sono limitati al minimo indispensabile, ma hanno fatto di più, provando situazioni nuove, individuali e di squadra, viste in allenamento e riuscendo spesso nel loro intento. Questo mi ha fatto piacere. Adesso bisogna imparare a “non dare retta” al tabellone. Quando capita di essere sotto nel punteggio si va un po’ in panico. C’è da lavorare, ma in allenamento c’è anche lo spirito giusto per fare bene. Il buon lavoro poi si riflette in campo. Anche in questa occasione siamo andati meglio di quanto mi aspettassi».

ESORDIENTI/Vittoria, ma anche molto di più

Prestazione decisamente positiva per la squadra di Laura Minuzzo che conferma una costante e promettente crescita generale

VISCONTI 18 (78)
TREVIOLO 6 (22)
VISCONTI: Rossoni, Zanardi, Capuano, Cattaneo, Turconi, Facchinetti, Gorla, Testa. All: Minuzzo.

BRIGNANO – C’è vittoria e vittoria. Gli Esordienti Open del Visconti, nella gelida domenica mattina del PalaTenda, si aggiudicano tutti e sei i tempi giocati con il Treviolo. Ma Laura Minuzzo non si limita a sottolineare il pur significativo aspetto numerico. Ragazzi e ragazze scese in campo hanno saputo sopperire in modo più che egregio alla evidente e numerosa assenza dei compagni di gioco fermati da malanni vari. Come? Gli otto impiegati hanno evidenziato progressi individuali e di squadra che sono emersi in tutta la loro pienezza. In attacco e in difesa, gli Esordienti Open hanno giocato sì individualmente, ma hanno anche offerto trame di gioco collettivo “strappa applausi” con recuperi, aiuti ed assist sfornati senza sosta. Un più che valido punto di partenza in vista dei prossimi impegni.