Categoria: Società

ALICE RECANATI: UN PO’ DI GIALLOBLU NEGLI USA.

Proprio mentre starete leggendo queste righe, Alice Recanati sarà imbarcata sul volo con destinazione Richmond, capitale della Virginia.

Già, la “nostra” grande Alice, ventenne da poco più di un mese (li ha compiuti lo scorso 7 luglio) sta per iniziare una delle pagine più affascinanti ed entusiasmanti della sua giovane ma già significativa carriera cestistica: studierà e giocherà a pallacanestro alla Eastern Kentucky University.

Sembrano già così lontani i tempi in cui Alice Recanati, indossando la maglia della Visconti Basket, visse un’avventura altrettanto emozionante: la lunga galoppata con la squadra Under 18 che, al termine della stagione 2016-2017, vide le ragazze in giallo blu partecipare alle finali nazionali di Battipaglia, la vetta più alta mai raggiunta, sinora, da una squadra femminile di Brignano.

Da quel giorno, “Alicina”, come era simpaticamente chiamata dalle parti di Via Fontanine, ha spiccato il volo, spiegando le ali del suo riconosciuto talento: Pordenone in A2 nel 2017/2018, il passaggio alla Reyer Venezia in A1 nella stagione successiva e poi via, senza più voltarsi indietro sino al campionato così bruscamente concluso che Alice ha giocato con la maglia del Team 86 Villasanta in Serie B, pur sempre sotto l’occhio attento del club veneto.

Adesso è giunto però il momento di alzare ulteriormente l’asticella: Alice Recanati è partita per gli States convinta di poter vivere un’esperienza umana e sportiva che ne completerà la maturazione.

Al suo fianco, idealmente, ci sarà anche la Visconti Basket, orgogliosa di poter applaudire la giovane che a Brignano ha lasciato il segno. Good Luck Alice, saprai ottenere il meglio, ne siamo tutti sicuri.

MPen

Nella gallery alcune immagini della nostra Mascotte Bernardina (in tenuta “estiva”) che a sorpresa ha raggiunto Alice a casa sua, il giorno prima della partenza.

MINI&DUNK Magazine: Intervista COMPLETA a Coach Teo

Riportiamo con sommo piacere il testo integrale dell’intervista al nostro Coach Teo pubblicata sul primo numero di “Mini & Dunk”, il magazine on line della Federazione Italiana Pallacanestro, sezione MiniBasket.

ISTRUTTORE: TEO BOSCHI

1 – In questi mesi davvero difficili siete riusciti comunque a tenere attivi i ragazzi? 

Un affettuoso CIAO a tutti, a voi più piccini, ai più grandicelli e a tutti gli amanti di questo GIOCO!

In questi tre mesi difficili, abbiamo provato a portar avanti quello che ciascuno di noi è chiamato a fare durante l’anno sportivo in palestra, ovvero STARE CON LORO ed accompagnarli in un viaggio che parte dai primissimi giochi di scoperta e divertimento, sino al divertirsi nel giocare a minibasket.

Proprio questo STARE è cambiato drasticamente, la palestra è diventata la casa… i compagni di gioco si son trasformati in muri delle proprie camerette.

Ma noi istruttori non ci siamo arresi, visto che il cuore pulsa sempre…che a momenti palleggia. (citazione rubata da un bellissimo racconto)

Seppur con tutte le complicanze del caso e i timori di apparire su YouTube, lo staff di istruttori Visconti ha allestito alcune modalità per raggiungere i bimbi con svariate proposte per tutte le fasce d’età.

Allenamenti, giochi, storie della buona notte, raccolta di canestroni e percorsi fantasiosi, disegni e le amatissime ricette dei più piccoli in cucina, dove gli istruttori davano le consegne, ma poi i protagonisti son stati nuovamente loro, sempre coinvolti nei giochi o allenamenti.

Il Visconti Brignano, ma così anche per altri centri minibasket della nostra provincia, sta promuovendo queste bellissime iniziative di gioco per proseguire il cammino fino al termine del percorso annuale, concludendosi come ogni anno con il festone provinciale del Play Day.

La volontà e il desiderio da parte nostra è quello di tener attivi i bimbi, bimbe, le ragazze e i ragazzi, ma anche il tener vivo il movimento e la MISSION DEL MINIBASKET: lo stare con loro!

2 – Cosa ti porta dopo tanti anni a venire in palestra sempre con lo stesso entusiasmo?

Bella domanda… con questa stagione son 20 anni giusti giusti che arriva a casa la tanto amata “tessera”, ma grazie a Anto, chi mi ha trasmesso questa fiamma, son 22 visto che ho iniziato a 16 anni nel dare una mano in palestra affiancandomi dove c’era bisogno nei vari gruppi.

Ricordo la mitica annata dei 1991/92 con Simona Devicenzi “Minibaskettara” ed io sedicenne, mentre gli feci vedere i percorsi di palleggio… e poi quando si giocava quasi tutta l’ora ad orologio? o 1-2-3 palla/stella? Mamma mia che momenti indimenticabili, appena 22 anni fa!

Sì appena! Perché dire “già 22 anni”, allora vuol dire che ti senti già stanco. Io preferisco dire che sono “solo 22!”

Non credo che siano gli anni che possono contare quanto stai in palestra, io penso ad istruttori con molti più anni di me e con molta più esperienza, che ancora hanno questa fiamma ben accesa.

Ma ho avuto la fortuna di incontrarne altrettanti molto più giovani di me, ma con lo stesso entusiasmo.

L’entusiasmo è l’arma vincente, derivante da una passione di stare in mezzo a tanta confusione che solo loro, con i palloni, corse, salti e voci squillanti sanno generare. E tu devi saperci stare in questo chiasso, con la passione che genera passione per chi scopre il mondo del minibasket.

Ecco, se mi chiedi cosa ti porta dopo tanti anni a venire in palestra?

La fiamma sempre accesa, che si chiama PASSIONE.

3 – Brignano è una realtà che punta molto sui giovani anche nello staff, quali sono i “dogmi” su cui lavorate?

Brignano, è una realtà che sicuramente richiama a molti un ambiente giovane e dove i giovani son sempre stati i protagonisti.

L’obiettivo che la società si pone da diversi anni è di coinvolgere sia in campo che fuori diversi giovani. A partire dai giocatori e da diversi anni giocatrici del settore femminile, cresciute proprio dal minibasket di casa.

Ricordo quando, appena finita l’università, iniziai le prime esperienze nelle scuole proponendo il minibasket alle elementari. In quell’anno diverse bimbe dell’annata ’98-’99 iniziarono a frequentare i corsi di minibasket, proseguendo nel percorso del minibasket con carattere e determinazione, ritrovandosi poi con ragazze dai paesi vicini accorse per non aver più a che fare con i maschietti in squadra, così da formare la prima squadra femminile degli anni 2000 (qualche decennio prima il Visconti aveva già avuto una parte rosa comunque). Da quella prima squadra di under 13 femminile, siamo in serie C.

La realtà che cerchiamo di tener viva in questi quasi 50 anni, è proprio quella di partire dal minibasket, poter accompagnare i più piccoli ad intraprendere nel migliore dei modi questo viaggio della palla a spicchi. Saranno poi loro a diventare giocatrici e giocatori del settore giovanile, diventando linfa delle squadre maschili e femminili. Con porte sempre aperte in entrata e in uscita, visto che proprio la Simo Devicenzi ha militato in A2 femminile, il cugino Andrea Ferri in C Gold e molti altri giovani giocatori in D. Senza scordare mai i mitici anni ’80-’90, dove ho l’onore di leggere di molti giocatori di Brignano giunti sino alla B e A. (dal mitico Ger.Fo. con Paravella, i fratelli Devicenzi, Lecchi, Moro, Coita e Di Landro, che a sentir i racconti storici… brividi ragazzi, che bei tempi e che giocatori!)

Anche lo staff di istruttori è giovane e con molta energia. Laura e Simo freschi di corso istruttori, Cristian giovane innesto con superamento del corso istruttore Nazionale, ma anche gli assistenti son molto giovani e giocatori del settore giovanile (Carlotta, Carolina, Guido e Pallot’s). Io chiamato a fare un po’ da chioccia, ma poi mi scateno con i 21 pulcini.

Senza dimenticare, come spesso vediamo su tanti campi, i giovani mini-arbitri, che dedicano quasi due ore nei fine settimana ad arbitrare una partita di minibasket, con più o meno errori, ma ci sono. Non è scontato questo, a questi tempi e ai loro impegni… Lei: “Usciamo domani?”… Lui: “No, non posso ho un impegno” Lei: ”Ti vedi con i tuoi amici?”…. Lui: ”NO! Arbitro gli Aquilotti”

E la loro disponibilità a volte non viene ripagata, solo perché fanno un fischio sbagliato o un non fischio. Riflettiamo su questo un po’ tutti.

Questo è quello che proviamo a trasmettere e scommettere, sui giovani, che anche in campo sbagliano, ma sono accompagnati verso un passo comune: CRESCERE INSIEME.

4 – Quale è la caratteristica più bella dei mini-atleti che trovi in palestra?   

La caratteristica più bella che trovo in loro…?

Tosta domanda…

Direi L’UNICITÀ, ognuno ha la propria caratteristica e sono infinite (Tommy scatenato, Esther timida, Ethan dinamite pura, Edo estroverso, Alberto determinato…) finirei a giugno di descriverli

Ma loro sono unici, e in questo momento di giusto fermo di attività ti rendi ancor più conto di quanto siano unici. Per esempio a volte la lezione che si proponeva in palestra è la lezione per il gruppo, poi quando alcuni fanno il tanto ambito girone gold, magari prepari la partita in allenamento perché hai il primo posto in palio… AQUILOTTI (ma son sincero, anche a me era capitato nel 2011).

Con il tempo capisci che le loro infinite caratteristiche sono la base su cui partite con il farli giocare, accompagnandoli nella crescita del gioco, senza dimenticarci di tutte le sfumature dei singoli.

In questi mesi, questa loro UNICITÀ è stata un po’ ovattata dal caos che li ha travolti, magari molti con momenti toccanti in famiglia. Anche noi stessi istruttori che a volte con un click potevamo entrare nelle loro case, non sempre potevamo trovare questo loro ESSER UNICI, perché magari il pallone non l’avevano e noi proponevamo giochi di palleggio, in un video dove alcuni tiravano in giardino, avevamo magari l’Edo di turno che in palestra la mette da ogni angolo, che a casa abita al 3° piano e ha il canestrino di carta sulla scrivania… o semplicemente avevano tutto, l’ultima canotta di Lebron, la palla misura 5, canestro a 2.60, le scarpette nuove… ma è venuto a mancare una parte insostituibile in famiglia… il nonno.!

Non è semplice, ma dobbiamo anche pensare a questo e loro essere in relazione al mondo a casa, completamente stravolto.

La relazione con i compagni è saltata per qualche mese, e non dovremo pensare ai soliti o ancor più allenamenti fichi. Ma semplicemente a ristabilire le relazioni del gioco che son mancate e soprattutto a soddisfare quella loro enorme voglia di tornare a GIOCARE.

Quindi la parola che vorrei regalare a tutti voi bimbi di tutte le società è che SIETE UNICI e tornerete ad esserlo con noi.

5 – Quale è il tuo messaggio per il minibasket bergamasco e non solo?

Il messaggio che lascio a tutto il minibasket bergamasco e non solo (visto che son diventato mezzo piacentino e la pancetta si intravede) è che lo sforzo che noi istruttori saremo tenuti a fare, appena sarà tutto ben definito, senza fretta, sarà il ripartire con grande organizzazione e responsabilità. L’abbiamo sempre mostrato, visto che i genitori ci affidano i loro bimbi/e per due volte a settimana più la partita; quindi ora a maggior ragione ci siamo e ci saremo ancor di più!

Siamo stati con loro anche nel bel messaggio che la Federazione Bergamo ha lanciato, a dimostrazione che l’organizzazione può portarci insieme a vedere la luce.

Dobbiamo aggiungere un po’ all’essere Istruttori anche un po’ di esser educatori in campo e fuori.

Quando si potrà tornare in campo con tutte le giuste attenzioni ed in sicurezza, capiremo che anche se la palla sarà per tutti uguale, loro avranno quel pezzo di unicità che li contraddistingue e che potranno sentirsi nel loro ambiente di sempre.

Ci vorrà tempo, magari più per noi istruttori che per loro. Ora teniamo accesa quella fiamma, poi quando sarà il momento lasciamo che incendi il campo.

E visto che come dicevo alla prima domanda che mi hai fatto: dobbiamo in questo momento STARE CON LORO, ma visto che un po’ questa fiamma l’abbiamo anche noi istruttori, mi correggo…

dobbiamo ESSERE CON LORO.

Grazie e spero di vederci presto sui campi da minibasket, assieme ai vostri genitori, presidenti, dirigenti, assistenti, mini-arbitri e soprattutto VOI, MINIBASKETTARI.

FEEL THE MINIPASSION

Clicca qui per visualizzare il numero di Maggio di “MINI&DUNK”

Visconti Tv, tutta per voi, #sempreconvoi

Le squadre forti si vedono nei momenti di disagio, di difficoltà… E’ quello che ha pensato il Consiglio Direttivo di Asd Visconti Basket valutando la situazione attuale, dove opportunamente valgono le restrizioni imposte dalle autorità per combattere il contagio dal famigerato Covid-19. Tutti a casa, viscontini e viscontine, nel totale rispetto delle regole come richiesto a gran voce dal presidente Francesco Minuzzo.

Questo però non significa che la palla a spicchi debba essere messa nel cassetto. Oppure che i compagni di squadra restino solo un ricordo che rischia di diventare sempre più sbiadito. Ed ecco allora l’idea di aprire ViscontiTv, l’emittente televisiva colorata di giallo e di blu alla quale è stato collegato anche un hashtag che vuole diventare il “biglietto da visita” della nuova iniziativa: #sempreconvoi. Il Consiglio Direttivo ha trovato totale disponibilità dei componenti dello staff tecnico: Matteo Boschi ha dato il “la” ad una serie di iniziative, curate da ogni singolo allenatore ed istruttore, che animeranno il palinsesto di ViscontiTv.

Per i ragazzi della Promozione e della Seconda Divisione, coach Lorenzo Locatelli proporrà sedute di preparazione fisica per non perdere tono ed elasticità muscolare (ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica), il gruppo Under 13, Under 14 e Under 15 si ritroverà alternativamente con i coach Stefano Abbatangelo e Matteo Boschi per svolgere un adeguato programma sul fisico e sui fondamentali (mercoledì, giovedì, venerdì e domenica).  Negli stessi giorni, grazie al coinvolgimento degli allenatori Mario Quartana ed Ettore Agostinelli, l’appuntamento sarà riservato anche a tutte le ragazze del settore femminile, dalla Serie C alla Under 14, passando per Under 16 e Under 18.

ViscontiTv accenderà i riflettori anche sui piccoli del minibasket. Laura Minuzzo e Carlotta Defendi chiameranno a raccolta Esordienti e Aquilotti Senior (2008-2009) il mercoledì e il venerdì dalle 16.30 proponendo anche un momento di saluto il sabato alle 17. Gli Aquilotti Junior (2010-2011) potranno virtualmente riabbracciare Simone Lecchi che il mercoledì e il venerdì dalle 16 proporrà loro alcuni esercizi da svolgere a casa.  Giochi e semplici esercizi sono anche quelli che preparerà Cristian Magni per gli Scoiattoli/Libellule (2011-2012) il martedì, giovedì e sabato dalle 16, condividendo la giornata di giovedì anche con Pulcini e Paperine. Piccoli e piccole del 2013-2014 si divertiranno in compagnia dei bimbi del Microbasket (2015-2016) grazie ai giochi preparati da Teo Boschi e Cristian Magni e che saranno loro proposti il lunedì dalle 17, il mercoledì e il sabato dalle 15.

Tutto qui? Assolutamente no, perché Visconti è basket allo stato puro ma è anche molto, molto altro. E’ bastato chiedere aiuto per “scatenare” la fantasia e l’acume di alcuni giocatori che hanno arricchito il palinsesto di ViscontiTv con buone idee e apprezzabili iniziative.

LE RUBRICHE

E’ stato così approntato un palinsesto settimanale.

IN FORMA COL VISCONTI – Il lunedì e giovedì dalle ore 18, coach Lorenzo Locatelli proporrà una serie di esercizi ginnici alla portata di tutti: mamme e papà sono attesi in tuta…

IMPARIAMO A GIOCOLARE – Il martedì e il venerdì dalle ore 18, il mitico “Dr Pallotts” spiegherà ai ragazzi, ma non solo, i “fondamentali” della giocoleria.

COACH PIER – Fondamentale appuntamento con coach Pier Testa, che parlerà ai ragazzi e ai genitori di sport coaching. E’ prevista una interazione con chi parteciperà agli incontri durante i quali verranno trattati argomenti di stretta attualità legati alla consapevolezza, all’autostima ma non solo. Si parte alle ore 17 del martedì e del giovedì.

VISCONTI IN CUCINA – Il mercoledì e il sabato alle 19, genitori e figli del Visconti presenteranno le loro specialissime ricette per rendere gustosi e sfiziosi pranzi, merende e cene. Mamma Debora con Pietro e Matteo Testa faranno da “apripista” in attesa che altri genitori spieghino come si sbizzarriscono tra i fornelli.

PALLA A SPICCHI – Ogni giorno attorno alle 18.30 verranno proposti disegni, scritte e video realizzati da ragazzi, ragazze e genitori avente un unico, indiscutibile tema: la pallacanestro.

BUONANOTTE COL VISCONTI – Il lunedì, il mercoledì, il venerdì e il sabato alle 21, Valentina e Carolina racconteranno fiabe creando un clima fantasioso e suggestivo. Il modo migliore per augurare i migliori sogni a viscontini e viscontine.

HIGH LIGHTS – Il pomeriggio della domenica sarà dedicata alla riproposizione dei momenti più importanti della settimana.

VISCONTITV DAY BY DAY

Questa è quindi la programmazione quotidiana

LUNEDI’ – Ore 18: In forma col Visconti. Ore 21: Buonanotte col Visconti

MARTEDI’ – Ore 17: Coach Pier. Ore 18: Impariamo a giocolare

MERCOLEDI’ – Ore 19: Visconti in cucina. Ore 21: Buonanotte col Visconti

GIOVEDI’ – Ore 17: Coach Pier. Ore 18: In forma col Visconti

VENERDI’ – Ore 18: Impariamo a giocolare. Ore 21: Buonanotte col Visconti

SABATO – Ore 19: Visconti in cucina. Ore 21: Buonanotte col Visconti

DOMENICA – Dalle 13: Highlights

TUTTI I GIORNI – Dalle 18.30: Palla a spicchi

COME COLLEGARSI

Si parlerà quotidianamente di ViscontiTV sul sito internet della società: http://www.viscontibasket.com

ViscontiTv è raggiungibile a questo indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCjKzsaa6VmE8EK4qhiqj_NQ

PRIMI APPUNTAMENTI

In attesa di iniziare con la programmazione definitiva, in questi giorni su ViscontiTv si potranno avere i primi “assaggi” dei contenuti che si proporranno in seguito.

Domani, mercoledì 25 marzo alle 18, puntata di “In forma col Visconti” con coach Lorenzo Locatelli.

Giovedì 26 marzo alle 18 imperdibile appuntamento con Dr Pallotts e il suo “Impariamo a Giocolare”.,

Venerdì 27 marzo alle 18, Debora, Pietro e Matteo proporranno la prima ricetta di “Visconti in Cucina”.

Sempre venerdì 27 e sabato 28 alle 21, tutti sintonizzati per “Buonanotte col Visconti”.

Nasce ViscontiTV #sempreconvoi

Ciao Viscontini e Viscontine di ogni età, buona giornata anche a tutte le vostre famiglie.

Per qualche giorno ancora, l’entusiasmo e la passione che ci contraddistinguono e ci uniscono in questi giorni così “strani” non potremo condividerla nello splendido palazzetto dello sport, al PalaTenda o in palestrina.

Per qualche giorno ancora, l’unica “amica” con giocare a basket sarà lei, la palla. A spicchi o colorata, piccola o grande, di cuoio o di stoffa non farà differenza. Lei ci sarà sempre.

Ma da oggi avrete una amica in più: “ViscontiTv”.

Noi del consiglio e dello staff tecnico della Visconti Basket vogliamo essere accanto a voi, aspettando insieme il giorno in cui riscopriremo la bellezza di tornare in palestra col grande desiderio di “vivere” il gioco che così tanto ci piace.

Con la nascita di “ViscontiTv” lanciamo anche un hashtag #sempreconvoi: ci piacerebbe che non lo dimenticaste mai.

ViscontiTv” è uno dei modi che abbiamo scelto per farvi capire che #sempreconvoi non sono solo tre parole scritte una dopo l’altra…

Grazie a “ViscontiTV” saremo noi a venire da voi per gli allenamenti, invitandovi a seguirci in un ideale “campo da gioco”: casa vostra, la vostra camera, il vostro cortile…

Lo staff di allenatori ed istruttori del Visconti darà massima continuità al percorso di crescita, nel migliore dei modi e rispettando tutte le normative che ci sono state date.

Vi verranno proposti esercizi da fare ogni giorno con lo stesso entusiasmo e lo stesso impegno che mettete quando siete in palestra. Per il più piccolo dei Viscontini e per ragazzi e ragazze delle nostre prime squadre, prepareremo dei tutorial per farvi allenare: in parte senza palla, ma anche con quella… (occhio ai vetri e agli oggetti preziosi…).

Ogni giorno, grazie ad un’altra preziosa “amica”, la tecnologia, ci ritroveremo poi per un saluto, un sorriso, svolgendo anche giochi ed esercizi.

Tutti voi potete partecipare a “ViscontiTv”: vi chiederemo di inviarci i vostri filmati, i vostri disegni, i vostri saluti.

Come fare per seguirci? Ogni settimana, sul nostro sito www.viscontibasket.com pubblicheremo il “programma delle trasmissioni” con giorni e orari. Faremo avere il palinsesto anche ai vostri genitori sui gruppi what’s app. Per avere notizie potete seguire anche la pagina Facebook e il profilo Instagram.

Chi vuole cominciare ad inviare foto, disegni o video può già cominciare. Mandateli all’indirizzo e-mail della società: info@viscontibasket.com oppure approfittate del gruppo what’s app della vostra squadra.

Per seguire ViscontiTV, invece, memorizzate bene questo link:

https://www.youtube.com/channel/UCjKzsaa6VmE8EK4qhiqj_NQ

SIETE PRONTI A COMINCIARE?
ACCENDIAMO TUTTI INSIEME VISCONTITV E, RICORDATE…

#sempreconvoi

ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI VISCONTI BASKET

Invitiamo tutti i Gentilissimi Soci Visconti 2019 a partecipare all’assemblea ordinaria dei soci, che si terrà in prima convocazione il giorno 25 Febbraio alle ore 07,00 presso la nostra sede legale (Centro Sportivo Comunale, Brignano) e, occorrendo, per il giorno Martedì 26 Febbraio 2020 ore 21,00 in seconda convocazione.

Nell’allegato, cliccando il seguente link, tutti i dettagli e gli ordini del giorno.

Potranno intervenire all’assemblea tutti i soci maggiorenni in proprio o mediante delega scritta (riprodotta in basso all’allegato indicato nel link) rilasciata ai sensi dello Statuto sociale. Si ricorda che avranno diritto di voto solamente i soci maggiorenni in regola con il pagamento della quota associativa al 31/01/2020.

Durante l’assemblea si terrà l’elezione del Nuovo Consiglio Direttivo per il Quadriennio 2020/2024

Cordialità

Convocazione ass. soci del 26-02-20

FESTA DI NATALE 2K19

Sabato 21 Dicembre… la Festa comincia nel pomeriggio, alle 15,30 nella cornice del PalaVisconti (Centro Sportivo Comunale). Protagonisti i piccoli “superstiti” del MiniBasket (l’ondata influenzale, purtroppo, ha decimato le fila…).

Tanti giochi, lotteria con premi, merenda, e due ospiti d’eccezione: Mattia Palumbo e Ursulo D’Almeida, noti giocatori della BCC Blu Basket Treviglio, che si sono intrattenuti con i nostri eccitatissimi ragazzi (selfie, autografi e “sfide 1vs1…).

Quindi, alle 19,30, tutti a proseguire i festeggiamenti presso il Ristorante Pizzeria Il Campione di Brignano dove, a conclusione della cena, è stato assegnato un super-premio messo in palio con la riffa (Un WeekEnd per 2 persone presso il Mediterraneo Club Benessere di Igea Marina).

Sempre durante la serata sono state consegnate a Coach, Istruttori, Assistenti e Staff, le nuovissime felpe.

Un grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata! Ci sembra superfluo, e forse ridondante dirlo, ma siamo molto più che una famiglia!!!

 

Un po’ (tanti) di scatti della giornata, by Giovanni Venturati

CENA DI NATALE 2019

Come anticipato durante la serata di presentazione del nuovo logo, Sabato 21 Dicembre 2019 alle ore 19,30 ci troveremo presso il Ristorante Pizzeria Del Campione per passare una fantastica serata di festeggiamenti.

Nel stesso pomeriggio, prima della CENA, si terrà anche la Festa di Natale per il MiniBasket (a breve i dettagli).

Tutti i dettagli nella locandina.

Clicca qui per scaricare il Modulo di Adesione da consegnare al proprio Coach di riferimento entro Lunedì 16 Dicembre

INTERVISTA A MARA INVERNIZZI

La pallacanestro è l’Università della vita…

Lo dice Mara Invernizzi, Vice Presidente Federale che Martedì sera sarà a Brignano per la presentazione del nuovo logo della nostra Società.

Ha giocato 18 anni in Serie A, ha vinto uno scudetto (Comense, 2004), è stata premiata dal Coni nel 2018 con la Stella di Bronzo al merito sportivo, è l’attuale vice presidente della Federazione Italiana Pallacanestro.

Eppure, Mara Invernizzi, nel suo cuore e nella sua mente non ha mai dimenticato le prime partite di basket giovanile disputate con la maglia del Vittuone. Perché è da lì che ha “costruito” le sue certezze, nello sport come nella vita.

La pallacanestro è la scuola… anzi: è l’Università della vita. Devo alla palla a spicchi, e al suo mondo, gran parte dei miei traguardi personali, sportivi e professionali. Ho imparato – sottolinea Mara Invernizzi – che bisogna credere fortemente in quello che si fa. La pallacanestro mi ha insegnato l’importanza di valori quali la passione, l’impegno, lo spirito di sacrificio, l’altruismo. Su un campo di basket si cresce come individuo per mettersi al servizio di un gruppo. Un gruppo di amici, di amiche. Di persone che anche fuori dal campo recitano un ruolo importante. Diventano punti di riferimento. Da qualche anno – dice ancora la vice presidente federale – insegno pallacanestro ad alcuni ragazzi affetti da disabilità intellettiva: è anche seguendo loro, guardando i loro sguardi che capisci il valore dell’esperienza vissuta. Capisci com’è fondamentale trasmettere gli stessi valori anche ad altre persone”.

In tanti campi lei ha “lasciato il segno”… I ricordi più belli?

Verrebbe facile dire lo scudetto vinto con la Comense. Sì, è stata una bella soddisfazione. Ma io penso spesso alle partite vinte nei campionati giovanili e, allo stesso modo, a quelle che vinsi con il Basket Como in Promozione Femminile. Avevo le ginocchia “triturate” da mille vicissitudini, ma sono scesa in campo e con le mie compagne siamo arrivate due volte a giocarci i play off. Mi sono resa conto che dal settore giovanile al Basket Como, in me non era cambiato nulla: la voglia di giocare a pallacanestro con le mie compagne, e di raggiungere con loro un traguardo, era la stessa”.

Quindi consiglierebbe la pallacanestro ad un giovane che si avvicina allo sport?

Risposta troppo facile…” sorride Mara Invernizzi che prosegue: “Consiglierei ad un bambino, qualunque sia la scelta, di “vivere” quello che farà. Ci sono sensazioni impagabili che meritano di essere conosciute e coltivate. Da lì ogni altra cosa sarà più semplice da affrontare. Lo sport, quello “vissuto sulla propria pelle” è un valido alleato anche in altri ambiti della vita. Detto ciò aggiungo che nella pallacanestro tutto questo si può toccare con mano, ogni giorno”.

Martedì parteciperà alla presentazione del nuovo logo del Visconti: siamo molto onorati della sua presenza…

Credetemi, il piacere è tutto mio. Il Visconti è una delle tante realtà che in ambito locale si presta quotidianamente per “coltivare” tutto quello che ci siamo detti sinora. E’ per me molto bello essere al vostro fianco in una serata per voi importante”.

Bis, Bis, Bis…!

Riceviamo e pubblichiamo più che volentieri il pensiero scrittoci da un genitore, tifoso… e molto più (colui che da “vita” alla nostra Mascotte Bernardina), che ci ha fatto letteralmente venire “la pelle d’oca”…

Ieri sera ho lasciato a casa Bernardina, le voglio bene ma con lei riuscire a vedere le partite é un po’ difficile, vede poco e sente poco … vista l’età. Le parlo: “Stai a casa, riposati, vado io” e decido di seguire la squadra a Scanzorosciate.
Ritrovo al parcheggio si parte ma manca una colonna sonora: i ragazzi decidono musica TRAP… io l’unico TRAP che conosco è TRAPATTONI ex l’allenatore. Mi informo, TRAP: sotto genere musicale dell’ Hip Hop, nato in America.
Ho pensato: “Basket – America, ci siamo! Tutto combacia, con la pioggia fuori e il Trap dentro.” E’ una specie di calmante, ho un colpo di sonno e poi mi riprendo. Arrivati al palazzetto, l’adrenalina è nell’aria. All’interno c’è ancora musica, per tutto il riscaldamento; tra i palleggi riesco a sentire AC/DC ecc. Molto bello, la musica ti carica; quando andavo ai concerti acquistavo la mia divisa/maglietta del gruppo che si esibiva e, come voi ieri sera, rientravo a casa con la maglia intrisa di sudore ma appagato dalla performance del gruppo: le emozioni che ti vengono trasmesse, ti entrano dentro.
Ieri sera, vedendovi giocare, ho rivissuto le stesse emozioni: il concerto è stato fantastico, il gruppo salito sul palco ha dato il meglio di se’, il pubblico “impazzito” dalle performance è rimasto a bocca aperta!
Al ritorno, felici ed appagati, un brano dei miei idoli Mothorhead ci accompagna nei saluti al parcheggio a BRIGNANO.
Vorrei invitare tutti quanti a partecipare a queste esibizioni la band vi stupirà…
LONG LIFE VISCONTI BASKET 💙💛

INTERVISTA A BEATRICE BOLANDRINI – SINDACO DI BRIGNANO

Sin dal primo giorno, la mission di Visconti Basket è stata quella di creare le migliori condizioni a coloro che si presentano all’uscio della società con la voglia di imparare lo sport più bello del mondo, quello della palla a spicchi.

La scelta ponderata degli istruttori e degli allenatori, cammina di pari passo con il desiderio di garantire strutture adeguate in modo che ogni tesserato, una volta in palestra, possa davvero pensare solo ad imparare la pallacanestro.

Inevitabilmente, quando si parla di palestre e dell’utilizzo delle stesse, si hanno momenti di confronto con chi condivide la passione per altre discipline sportive e con gli amministratori, ai quali è demandata la massima cura di tutto ciò che è pubblico.

Non per nulla, Visconti Basket, sin dal primo giorno, svolge un ruolo prioritario di collaborazione con l’ASD Brignano Sportiva e l’Amministrazione Comunale.

Sia chiaro: l’indipendenza del reciproco pensiero è una condizione essenziale. La dirigenza della Visconti non ne ha mai fatto una questione di colore o di pensiero politico.

Ecco perché, intenzionati a dare un nome, un volto ed una voce a tutti coloro che hanno un legame con la grande famiglia GialloBlu, alla stessa stregua dei nostri allenatori, del preziosissimo mental coach Pier Testa, abbiamo avuto una cordiale chiacchierata con l’attuale Primo Cittadino di Brignano, Beatrice Bolandrini.

Grazie alla sua disponibilità, nella cornice del Palatenda, abbiamo volutamente toccato argomenti di interesse generale che rappresentano però la quotidianità di Visconti Basket: il rapporto con l’Amministrazione pubblica, il riconoscimento della funzione sociale garantita da una associazione sportiva qual è la nostra, la gestione del Centro Sportivo, tema quantomai attuale. Intervista che non si arroga nessun diritto se non quello di una chiacchierata con una persona alla quale, a prescindere da ogni ragionamento politico, va riconosciuto il merito d’essere impegnata a dare dignità al centro sportivo cittadino.

Il Palatenda ha da poco compiuto un anno: il suo primo pensiero?

E’ sempre un piacere entrarci oltre che un emozione. Nel corso di cinque anni abbiamo deciso di investire parecchio sul Centro Sportivo. Se si considerano anche i prossimi lavori dell’area polivalente avremo speso 1 milione e 200 mila euro al servizio dei cittadini di Brignano. Significa credere nelle nostre strutture e nei nostri ragazzi”.

C’è una sottile linea di demarcazione nei rapporti tra Amministrazione e Associazione Sportiva. Qual è a suo parere l’equilibrio ideale?

Il dialogo e il rispetto reciproco sono alla base di tutto. Ho avuto la fortuna di rapportarmi con persone ed insieme a loro abbiamo preso ogni decisione. Nessuno ha mai subito situazioni imposte, soprattutto nella realizzazione delle strutture. Pensando al PalaTenda, grazie al presidente Minuzzo, mi sono fatta una cultura sulla pavimentazione, sulla realizzazione delle righe, sui canestri… Però tutto è servito per la realizzazione di una struttura che fosse utile e funzionale”.

Si dibatte spesso della funzione sociale svolta dalle associazioni sportive. Lei cosa ne pensa?

E’ la base delle associazioni sportive. Quando vedi cinquecento ragazzi e ragazze che frequentano il nostro centro, non puoi pensare che le associazioni curino unicamente l’aspetto sportivo. Si aprono invece fondamentali dinamiche nelle relazioni umane, che coinvolgono anche le famiglie e la cittadinanza intera. Anche per questo abbiamo portato avanti progetti di inclusione sociale. Non è un caso che a Brignano ci sia un corso di basket per diversamente abili. Svolgere la funzione sociale non può prescindere dal considerare nell’insieme, e non a compartimenti stagni, tutti gli aspetti legati all’attività

Spesso però il coinvolgimento diretto degli amministratori fa a pugni con la mancanza di risorse. Ma è veramente solo una questione di soldi?

No, alla base c’è la sensibilità nei confronti di questi argomenti e una buona dose di buon senso, che non sempre anima chi dovrebbe occuparsi di questi aspetti. Ripetendomi: conta molto il rapporto diretto. Se una amministrazione riesce a dialogare con l’Associazione Sportiva – sottolinea Beatrice Bolandrini – raggiungere un obiettivo comune è possibile e non restano solo belle parole scritte in un programma elettorale”.

Vista dalla sua parte, come costruirebbe il rapporto con una associazione?

Da soli non si va da nessuna parte e, quindi, chiederei di ragionarla insieme. In presenza di casi specifici richiesti dalla singola associazione, ben venga il coinvolgimento dei vari settori del comune al fine di trovare la soluzione migliore”.

A Brignano tiene banco la prospettiva di esternalizzare la gestione del Centro Sportivo. Ma cosa cambierà per le associazioni sportive cittadine?

Su questo argomento, sino ad oggi sono uscite soltanto voci e qualche articolo su un settimanale locale. Chi mi conosce e chi mi ha concesso fiducia alle recenti elezioni, sa quali sono le nostre idee sul Centro Sportivo, ovvero cercare di ottimizzare costi e benefici all’interno del centro stesso. Ad oggi non c’è un bando pubblicato, non c’è nulla di scritto. Abbiamo solo fatto delle ipotesi. Noi sappiamo quello che vogliamo, come testimoniano gli investimenti fatti nell’ultimo periodo. Come Sindaco di Brignano voglio un Centro Sportivo che funzioni e che dia alle associazioni sportive gli stessi benefici che hanno avuto sinora. Le associazioni di Brignano non versano un centesimo di euro al Comune che si fa carico di tutte le spese. Le utenze sono decisamente aumentate, ma io le considero un investimento. Vedere il Centro Sportivo che vive, fa capire a noi amministratori pubblici che dobbiamo ingegnarci ancora di più per capire quali sono le dinamiche per ottimizzare ogni aspetto. Ad oggi abbiamo circa 120 mila euro all’anno di spese. Stiamo ragionando ad ampio raggio con il nuovo segretario comunale, con la responsabile dell’ufficio dedicato allo sport Eleonora Leoni e con i settori preposti per capire quali migliorie applicare in un Centro Sportivo che dimostra tutti i suoi anni. A tutti piacerebbe avere un Centro Sportivo bello e funzionale ma non possiamo metterci le mani sugli occhi facendo finta che i costi non ci siano”.

A proposito di Centro Sportivo funzionale, ci risulta che le sia arrivata in “copia conforme” la lettera che il nostro Presidente ha inviato a Babbo Natale per avere in regalo il parquet al palazzetto…

Spero che Babbo Natale non abbia avuto lo stesso infarto che ho avuto io quando ho visto i preventivi” – sorride Beatrice Bolandrini che prosegue: “Io non dico mai di no, il presidente Minuzzo lo sa benissimo. Soprattutto se parliamo di qualcosa che va a beneficio dell’intera struttura e dei ragazzi che ci giocano. Non escludiamo nessuna eventuale opportunità, come la partecipazione a bandi o altri interventi. Non faccio promesse, non ne sono capace, ma dico: ragioniamo su ogni aspetto che ci permetta di andare avanti in questo progetto. Se ci pensate, sino a pochissimi anni fa era impossibile pensare di avere una struttura come il PalaTenda o impegnare oltre 500 mila euro per il centro sportivo. Bisogna avere la consapevolezza dei propri limiti, ma niente è impossibile”.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ANNUALE SOCI

Invitiamo tutti i Gentilissimi Soci Visconti 2019 a partecipare all’assemblea ordinaria dei soci, che si terrà in prima convocazione il giorno 05 novembre alle ore 07,00 presso la nostra sede legale (Centro Sportivo Comunale, Brignano) e, occorrendo, per il giorno Martedì 05 novembre 2019 ore 20,30 in seconda convocazione.

Nell’allegato, cliccando il seguente link, tutti i dettagli e gli ordini del giorno.

Potranno intervenire all’assemblea tutti i soci maggiorenni in proprio o mediante delega scritta  (riprodotta in basso all’allegato indicato nel link) rilasciata ai sensi dello Statuto sociale. Si ricorda che avranno diritto di voto solamente i soci maggiorenni in regola con il pagamento della quota associativa del 2019.

Durante l’assemblea sarà possibile versare la quota associativa annua di €10 per chi vuole rinnovare la propria adesione a socio della A.S.D. Visconti Basket per il prossimo anno solare (2020).

Cordialità

PIER PAOLO TESTA, IL “VALORE” AGGIUNTO

La Visconti apre una nuova frontiera.

Dopo i positivi riscontri della scorsa stagione, il Coach entra a far parte dello Staff Tecnico al quale assicurerà il suo preziosissimo supporto in tema di educazione all’Intelligenza Emotiva.

Passeresti ore intere a parlare con Pier Paolo Testa, volto già conosciuto da chi frequenta la Visconti Basket ma che da questa stagione avrà ancor più modo di comprendere quanto preziosa sia la sua presenza.

Chi lo definiva, forse troppo semplicisticamente, un “mental coach” capirà che il “Pier” è molto, molto di più. Il suo ingresso dalla porta principale nello Staff Tecnico, permetterà alla Visconti di aprire una nuova frontiera, di impreziosire la già valida proposta di Pallacanestro.

Un valore aggiunto determinato da concetti, suggerimenti, iniziative che hanno un unico vero traguardo da raggiungere: arricchire il bagaglio tecnico e di esperienze che ogni allenatore metterà a totale beneficio della crescita di ciascun giocatore. Crescita che non sarà unicamente tecnica, tattica o atletica.

Focalizzeremo la nostra attenzione sull’intelligenza emotiva. Porsi in modo corretto e costruttivo sarà il supporto che il giocatore avrà sul campo da basket ma che sarà un “prezioso alleato” nella vita di tutti i giorni”.

Quello dell’intelligenza emotiva è argomento simile ad una prateria estesa della quale non si conoscono ancora confini definiti: “argomento che va trattato in tempi e modi adeguati” conferma Pier Paolo Testa che prosegue: “Ho proposto allo staff tecnico l’approfondimento dei primi concetti. Lungo questa stagione lavoreremo insieme in questa direzione”.

Scendere nel dettaglio è limitativo: presentati in poche parole, certi argomenti possono apparire superficiali quando, in realtà, l’obiettivo del progetto presentato da Testa (e sposato con entusiasmo dal Consiglio della Visconti), di superficiale non ha nulla.

Gli ambiti trattati saranno quelli della consapevolezza, della responsabilità, dell’autostima, della gestione delle emozioni, dei rapporti intrapersonali e interpersonali… Tanta roba, insomma…

Mi affiancherò agli allenatori – specifica Pier Paolo Testa – ed assieme a loro valuteremo come porsi ai giocatori nel modo più efficace durante ogni singolo allenamento o in partita. Con i coach, ad esempio, stabiliremo quale può essere la domanda migliore da formulare al giocatore nella specifica circostanza. Faccio un esempio: il giocatore sbaglia un tiro. Gli si può dire: “Perché diamine hai tirato così?” ma in questo modo egli non riceverà un messaggio efficace e costruttivo ed avrà la netta impressione di non essere considerato all’altezza. Se invece al giocatore viene detto: “Come hai alzato il braccio durante il tiro? Come hai messo la mano? Eri in una posizione corretta?” ecco che sentirà la fiducia del suo allenatore e, alo stesso modo, capirà meglio come e dove impegnarsi in allenamento”.

Quindi tutto dipende molto dall’obiettivo?

Proprio così. Chi lavora in funzione del risultato ha priorità che sono diverse da chi allena per far crescere i ragazzi”.

Ultimamente, sull’autostima si legge e si sente tutto ed il suo contrario…

Dipende da cosa si intende per autostima – sottolinea Pier Paolo Testa – che spesso viene confusa con superbia, arroganza. Con quel “sentirsi superiore” che non aiuta…”. L’autostima è invece il traguardo che un ragazzo, o una ragazza, raggiunge quando ha la consapevolezza dei propri mezzi sotto il profilo motorio ed emozionale. O, ancora, quando raggiunge la responsabilità di riuscire a dare risposte, a sé stesso e al gruppo, in ogni situazione”.

L’ambito sportivo è quello giusto per sviluppare il percorso che lei proporrà?

Assolutamente si. Se ci pensate bene, praticare sport è il momento nel quale un individuo esprime i suoi pregi ed i suoi limiti. Sono molto contento che la Visconti abbia colto il senso del progetto impiegando tempo e risorse per il suo sviluppo. Non è certo una situazione abituale…”

A meno che, ci permettiamo di aggiungere pensando al “modus operandi” del Visconti, l’atleta sia davvero al centro del progetto prima ancora del risultato. Che poi, come si è visto di recente, diventa una logica e piacevole conseguenza.

INTERVISTA A LORENZO LOCATELLI – COACH PROMO MASCHILE

Torno alla Visconti con entusiasmo, un posto migliore non lo conosco

Lorenzo Locatelli è l’allenatore scelto dal club per mettersi alla guida della Promozione Maschile: competenza, voglia di fare e idee chiare sono i suoi punti di riferimento.

BRIGNANO GERA D’ADDA – Il nome di Lorenzo Locatelli evoca ricordi suggestivi alla Visconti Basket. In primis quello della squadra Under 16 che lui stesso, nel 2016, portò sino alla finale regionale, epica sfida giocata a Milano: “Fu un’esperienza esaltante – ricorda – perché riuscimmo ad andare oltre ogni previsione, forti di una consapevolezza e di una unità d’intenti che costruimmo giorno dopo giorno”.

Ed ora rieccolo al timone della Promozione: prime sensazioni?

Molto positive. Personalmente sono entusiasta di aver risposto all’invito della Società. E’ un po’ di anni che sono nella pallacanestro – sottolinea Locatelli – ma un posto migliore di Brignano non l’ho trovato. In più, mi è stato affidato un ottimo gruppo di giocatori. Ragazzi che stanno seguendo con altrettanto entusiasmo e partecipazione le indicazioni che stiamo dando loro io e Gian Paolo Rota, la cui presenza al mio fianco è preziosissima”.

Cosa le è piaciuto di più in questo primo mese di attività?

La voglia di giocare espressa da ciascuno dei ragazzi. In allenamento, ma anche fuori devo dire, c’è sempre lo spirito adatto. Si sta creando l’alchimia giusta. C’è da lavorare, come è ovvio che sia in questa prima parte della stagione, ma ci sono “segnali” che mi fanno capire di essere sulla buona strada”.

Che obiettivo potrà raggiungere la Visconti?

Stabilire un obiettivo oggi è complicato, anche perché non si hanno informazioni certe sul valore delle avversarie. Ho trovato un gruppo reduce da una stagione, la scorsa, nella quale è stato svolto un ottimo lavoro. Raggiunto un livello, a mio parere, occorre darsi da fare per confermarlo, se non migliorarlo. Mi piacerebbe arrivare nelle prime quattro al termine della regular season o, comunque, andare ai play off. L’esperienza mi dice – specifica il Coach GialloBlu – che quando arrivi lì poi te la giochi”.

Su cosa punterà in primo luogo?

Sul consolidamento dello spirito di squadra. Dovremo essere bravi a vivere, tutti insieme, gli alti e bassi della stagione, anche durante la singola partita. Situazioni che andranno affrontate non perdendo mai di vista il punto di partenza: finché saremo squadra niente ci sarà precluso. Da soli non si va da nessuna parte”.

Quest’anno, però, mancheranno alcuni giocatori (Paravella, Finardi, Lecchi…) che avevano una buona dose di punti nelle mani…

Troveremo altri punti di riferimento altrettanto validi ed efficaci. Ripeto: lungo tutta la stagione, l’atteggiamento mentale della squadra nonché la voglia di mettersi in gioco in ogni singolo allenamento ed in ogni partita saranno “l’uomo in più” della Visconti”.

Dove si vede a giugno 2020?

Devo essere sincero? A giugno 2020 – conclude Lorenzo Locatelli – vorrei essere qui al Centro Sportivo di Brignano ad allenarmi e, perché no, a fare due tiri, con un gruppo di ragazzi che abbiano lo stesso entusiasmo e la stessa contagiosa voglia di fare gruppo”.

ISCRIZIONI A.S. 2019/20

COMUNICATO PER ATLETI E FAMIGLIE

In concomitanza con l’Open Day di Sabato 14 Settembre si apriranno Iscrizioni per l’Anno Sportivo 2019/20.

Cliccando sui link sotto riportati è possibile scaricare sia la comunicazione ufficiale, riportante le informazioni, la documentazione da produrre e le quote da versare, sia i moduli “Basket” e “Minibasket” da compilare e restituire all’atto dell’iscrizione.

Ricordiamo che i termini delle iscrizioni sono fissati nel 24 Settembre per il Basket e nel 01 Ottobre per il Minibasket.

Gli orari di accesso alla Segreteria sono (oltre a Sabato 14 dalle 16 alle 17,30):

  • Da Lunedì 16 a Venerdì 20 Settembre, tutti i giorni dalle 17,00 alle 19,00. 
  • Lunedì 23, Martedì 24, Venerdì 27, Lunedì 30 Settembre e Martedì 1 Ottobre dalle 17,00 alle 19,00.

Ricordiamo altresì che oltre al modulo compilato in tutti e 3 i fogli bisogna portare copia della Carta di Identità (per i nati dal 2007 al 2002) mentre per i nuovi iscritti anche copia di certificato medico agonistico in corso di validità. Per il solo Minibasket, invece, oltre al modulo interamente compilato si dovrà portare copia del certificato medico sportivo non agonistico con ecg in corso di validità, e i 2008 devono portare anche copia di Codice Fiscale e Carta di Identità per il tesseramento.

Di seguito i link da scaricare: 

Comunicazione Ufficiale Iscrizioni         
Modulo Iscrizione Basket         
Modulo Iscrizione MiniBasket
 

Un Sincero Grazie per “Anto”.

Il sipario sulla nuova stagione si è finalmente alzato: la ripresa degli allenamenti delle squadre e l’imminente Open Day introducono una stagione che per l’Asd Visconti Basket sarà ricca di impegni e di emozioni. Agli occhi di chi ci segue con affetto ed attenzione non sarà passata inosservata l’assenza, nello staff tecnico, di Antonio Lecchi, uno degli artefici della nostra società da diversi lustri. Tutto il Consiglio Direttivo dell’Asd Visconti Basket ha ben presente il valore, tecnico ed educativo, del lavoro svolto da Antonio nel corso degli anni. Un contributo che va sottolineato con l’unico vocabolo che può riassumere ogni considerazione del caso: GRAZIE.

SIAMO PRONTI!

Inizia il CountDown per l’inizio della nuova Stagione! Noi siamo pronti…

Ecco l’articolo pubblicato Venerdì 23 Agosto su “Il Giornale di Treviglio”.

Ed ecco il Comunicato Ufficiale che illustra la composizione di Squadre, Allenatori e Palestre.

 

“Idee chiare per compiere un altro passo in avanti”

Il presidente Francesco Minuzzo illustra strategie ed obiettivi della Visconti Basket in previsione della stagione che porterà la gloriosa associazione sportiva al cinquantesimo di fondazione prevista nel 2021.

 

BRIGNANO GERA D’ADDA – Agosto 2019. Per chi svolge attività sportiva, questo è il “Capodanno” della stagione, i primi giorni di un periodo che entrerà nel vivo nelle prossime settimane quando riprenderà l’attività.

Tra una bibita fresca ed un ghiacciolo, Francesco Minuzzo, giovane sulla carta d’identità ma con le “spalle grosse” se l’argomento è la gestione societaria, si appresta a rimettersi al timone del veliero “Visconti Basket”, pronto a navigare nei mari della pallacanestro regionale e provinciale, con l’entusiasmo e la voglia di fare che contraddistingue il club GialloBlu sin dai primi giorni.

Stagione che ricalcherà molto quelle precedenti – osserva il presidente – soprattutto nella proposta sportiva che offriremo a tutti coloro che ci daranno fiducia. Sarà quindi indispensabile che il consiglio direttivo e lo staff tecnico poggino i piedi sulla solida base che abbiamo creato negli ultimi tempi. Da lì, con idee chiare, vogliamo muoverci per fare un ulteriore passo in avanti sotto il profilo organizzativo e tecnico, ben sapendo che andando in questa direzione, i nostri ragazzi e le nostre ragazze sapranno regalarci tante soddisfazioni”.

Diamo un ultimo pensiero alla scorsa stagione: cosa vi porterete in scia?

La grande soddisfazione provata quando ci siamo messi all’opera per organizzare il “Play Day” – dice senza esitazione Minuzzo – perché in quei giorni, prima, durante e dopo l’evento, ho visto il prezioso ed appassionato spirito di collaborazione evidenziato da molti genitori. Un “senso di appartenenza” che vogliamo consolidare anche nel prossimo futuro. Porto in scia il costruttivo rapporto costruito con le altre realtà dell’Associazione Sportiva e, in primis, con l’amministrazione comunale: la sensibilità mostrata nei nostri confronti (vedi l’apertura del Palatenda, ad esempio) è uno sprone ad impegnarci per fare ogni cosa ancora meglio. Porto in scia i sorrisi e l’entusiasmo di giocatori e giocatrici del settore giovanile: la “vittoria” più importante è stata quella di veder crescere lo spirito di gruppo e l’unità di intenti, basi solide che, unitamente al valore del nostro staff tecnico, rappresenta un buon viatico per il futuro”.

Cominciamo a “mettere a fuoco” la nuova stagione?

Siamo partiti col piede giusto, in Consiglio Direttivo. Tutti i dieci componenti, al di là della costante e costruttiva presenza, avranno mansioni da svolgere. Le cose da fare sono tante e non possiamo permetterci di lasciare nulla al caso: dagli aspetti burocratici e fiscali al marketing passando per l’organizzazione della logistica e della comunicazione e molto altro ancora. Abbiamo assegnato il ruolo di coordinatore tecnico a Matteo Boschi, allenatore la cui capacità non si discute e che interpreta perfettamente quello che per noi della Visconti è il concetto di “voler giocare a pallacanestro”. Altra novità di questa stagione è l’introduzione della figura del referente tecnico che oltre a coadiuvare il coordinatore tecnico sarà una figura di riferimento per allenatori e dirigenti; il ruolo sarà ricoperto da Maurizio Penati. Assieme a loro abbiamo già strutturato un piano operativo che permetterà ad ogni nostro tesserato di essere seguito da uno staff di primo livello potendo contare, oltretutto, su adeguate strutture e consoni spazi per l’allenamento”.

Scendendo nel dettaglio?

Partendo dalla Prima Squadra Maschile, abbiamo affidato la Promozione alla coppia composta da coach Lorenzo Locatelli, che torna alla Visconti dopo due stagioni, e dal suo assistente Gian Paolo Rota. A loro abbiamo chiesto di confermare gli ottimi risultati ottenuti nella scorsa stagione con il confermato gruppo di giocatori capitanati da Stefano Allevi. Mario Ferrari sarà invece l’allenatore della Seconda Divisione. Stefano Abbatangelo e Matteo Boschi seguiranno l’attività del gruppo composto dai nostri ragazzi del 2005, 2006 e 2007 che parteciperanno a tre campionati: Under 15, Under 14 e Under 13. Lo stesso Boschi coordinerà con particolare attenzione il settore del minibasket, uno dei nostri fiori all’occhiello e che vedrà il diretto intervento di giovani istruttori nei quali crediamo molto: Laura Minuzzo, Simone Lecchi e il gradito volto nuovo di Cristian Magni con i rispettivi assistenti cureranno Esordienti, Aquilotti, Scoiattoli e Pulcini. Matteo Boschi, infine, continuerà a seguire il progetto del Microbasket dopo l’inatteso ma graditissimo successo della scorsa stagione. Aggiungo poi che ogni squadra sarà seguita da un dirigente di riferimento e potrà contare sul prezioso aiuto di volenterosi genitori”.

Non va dimenticato il settore femminile…

Per nulla al mondo… Nella qualità e nella quantità, la crescita del settore femminile è evidente. Mario Quartana ed Ettore Agostinelli sono i nostri due punti di riferimento. Dopo la splendida cavalcata dell’anno scorso, guardiamo con interesse all’ulteriore crescita della Serie C (capitanata da Maddalena Ferri) ma ci aspettiamo buone notizie anche dai gruppi Under 18, Under 16 e Under 14”.

E sull’aspetto della preparazione atletica?

Ance quest’anno, riconfermato più che mai, abbiamo potenziato l’apporto di PierPaolo Testa, presente su tutti i fronti sul piano della preparazione atletica e di coaching mentale; è un aspetto fondamentale che produce la sua efficacia durante tutti gli step della stagione agonistica“.

Ci saranno quindi ancora tante maglie GialloBlu in campo…

Certamente. A tutti i nostri tesserati auguro la miglior stagione sotto il profilo umano, caratteriale, educativo e tecnico. Sarò il primo ad essere lieto – sottolinea Francesco Minuzzo – se altri ragazzi del Visconti seguiranno le orme di chi, partendo da qui, l’anno prossimo vivrà avventure in squadre di categoria superiore. Ragazzi ai quali auguriamo le miglior fortune: Lorenzo Paravella che giocherà ad Inzago, Simone Lecchi che sarà all’Ombriano, Riccardo Finardi che si è trasferito al Milano e i due fratelli Leoni, Sebastiano e Damiano andati al Lussana”.

Manca ancora qualcuno all’appello?

In un periodo storico come quello attuale – ribadisce Francesco Minuzzo – tenere in piedi una associazione sportiva oltre a svolgere una preziosissima funzione sociale, richiede risorse sotto ogni forma. Ecco perché mi piacerebbe che all’appello rispondessero con un bel “” quelle aziende e quei sostenitori ai quali ci rivolgeremo per poter continuare a garantire il meglio a ragazzi e ragazze del Visconti Basket”.

“CIAO GIUSEPPE…” – LUTTO IN CASA VISCONTI

… Purtroppo, dopo un breve periodo di malattia, Martedì 6 Agosto sera è venuto a mancare Giuseppe Carchen.

Persona che, personalmente, potrò sempre ringraziare (e tutti quelli che l’hanno conosciuto) per il suo attaccamento al Visconti  Basket.

Grande tifoso del Visconti Basket senza mancare mai alle partite in casa e fuori.

Ricordo di Lui una persona sempre disponibile, specialmente per le partite in trasferta; non è mai mancato un venerdì sera con la sua Peugeot per dare un passaggio ai giovani giocatori in giro per tutta la provincia e oltre, per un periodo durato oltre i 15 anni.

Al venerdì pomeriggio chiamava e in dialetto bergamasco chiedeva:

A che ura an va via stasira?”

Presto; 19,30/45! Rispondevamo noi…

E Lui, con una sua tipica esclamazione, sempre in dialetto: “Va beh, sarò le col bucu an boca”… e non mancava mai di esser poi puntuale al ritrovo davanti all’Oratorio.

Poi terminata ogni partita, sia che si vinceva o si perdeva, come tradizione, pizzata al Campione e li c’era anche la sua generosità ad offrire la pizza per ricorrenze o perché si era appena vinto un derby.

Si facevano sempre ore piccole in compagnia e per chiudere la serata il tradizionale “affogato al sambuca”, anzi sambuca con affogato.

E giù tutti a ridere per proseguire fuori dal locale a raccontarci barzellette anche a zero gradi.

Caro Giuseppe ne hai fatti di kilometri con il Visconti, e tutti quelli che ti sei scorrazzato giro possono solo ringraziarti e dedicarti un pensiero d’affetto.

Grazie, grazie… grazie di tutto, e continua a seguire il tuo Visconti da lassù!!!

Gianni Brambilla

Simo & Mario… Oggi Sposi!!!

Brignano Gera D’Adda, 8 Giugno 2019

Una favola moderna… un sogno che tanti vorrebbero vivere personalmente; una passione condivisa… un amore, nato sui campi da gioco, con la palla a spicchi, che culmina con il supremo sigillo del matrimonio.

Lei, la Giocatrice, Simona Devicenzi (#16), Atleta della Prima Squadra Femminile della Visconti Basket.

Lui, il Coach, Mario Quartana, suo Allenatore.

Che dire… Felicitazioni Ragazzi!!! Tanti, tanti, tanti Auguri per questa nuova Avventura Insieme!

Tutta la Società è oltremodo elettrizzata, felicissima, e si unisce idealmente ai festeggiamenti.

Evviva gli Sposi!

Evviva il Basket, che unisce!!!

PLAY DAY MINIBASKET: APPUNTAMENTO RINVIATO AL 9 GIUGNO

Viste e valutate le condizioni meteorologiche negative previste per tutto il week-end, per non compromettere la buona riuscita della grande festa del MiniBasket, si è reso necessario posticipare la data del Play Day.

La manifestazione si svolgerà Domenica 9 Giugno, con gli stessi orari e le stesse modalità già previste.

Di seguito  il link della Federazione, con il comunicato del Delegato Provinciale MiniBasket, cliccando qui

.

VISCONTI BASKET & MEDITERRANEO CLUB BENESSERE

Visconti Basket è lieta di annunciare la nuova partnership con il Mediterraneo Club Benessere di Bellaria Igea Marina (RN).

Il prestigioso Family Resort della Romagna si affilia con la nostra Società. A suggellare il sodalizio il resort attiverà una interessante convenzione riservata a tutti gli Atleti della Visconti Basket e alle loro famiglie.

Per scoprire le magiche atmosfere della struttura, attiva e gestita dalla Famiglia Gasperini da ben 50 anni, potete visitare il sito dell’Albergo all’indirizzo https://www.hmediterraneo.net/

Potete chiamare il numero 0541 330178 e, presentandovi con le credenziali della Visconti Basket (mediante coupon che verrà distribuito a tutti i tesserati, o ritirabile presso la nostra sede), potrete godere di una golosa scontistica a noi riservata, per vivere momenti di relax, divertimento, un eccellente servizio di ristorazione, grazie al qualificato staff che gestisce struttura, centro benessere, cucina romagnola, animazione.

I tesserati Visconti riceveranno un apposito coupon da presentare all’arrivo in Hotel.

IMPORTANTE: In occasione dell’avvio dell’affiliazione, l’Hotel Mediterraneo Club Benessere ci offre un’esclusiva offerta fruibile entro la fine di Giugno 2019.

Di seguito i dettagli dell’offerta, scaricabile cliccando qui.

FINE GIUGNO AMANETTAuna settimana dedicata ai bambini con Giagù la mascotte solo al MEDITERRANEO CLUB BENESSERE di Igea Marina

Ti aspettiamo con tanti servizi dedicati a grandi e piccini, per una vacanza a misura di famiglia.

Una settimana dedicata ai bambini e alla nostra mascotte il Giagù con eventi superdivertenti e la presentazione della canzone ufficiale del Giagù.

Potrai goderti la tua vacanza di sole, mare e relax mentre al miniclub i tuoi bambini vivranno ogni giorno un’occasione diversa per divertirsi, imparare e fare nuove amicizie in compagnia di Giagù e dello staff dell’animazione.

Tariffe scontate del 22%a partire da  74,10  a notte in camera doppia  

(tariffa di listino € 95,00)     

Tutti i giorni un ricco programma di animazione nella zona baby all’aperto e nella sala gonfiabili Giagulandia

Ecco il programma dei principali eventi serali della settimana

Domenica Inaugurazione canzone di Giagù con concerto di musiche baby

Lunedi Compleanno di Giagù                                                                                                        

Martedì spettacolo di magia

Mercoledì serata Vintage disco 80

Giovedì Matrimonio ufficiale Giagù e Peppa

Venerdì Pool Party con l’orso e la sua amichetta

Sabato CanguroSauroShow

Offerta valida per soggiorni dal 23 giugno al 30 Giugno di minimo 6 giorni

I tuoi bimbi sono gratis e super scontati in questa superofferta.

♥ Da 0 a 4 anni:    Gratis (max. 1 baby omaggio per camera)
♥ Da 5 a 7 anni:    50% di sconto.

♥ Da 8 a 10 anni:   30% di sconto.
♥ Da 10 a 14 anni:    20% di sconto

                                                                                              

Chiama lo 0541 330178 od invia una mail a info@hmediterraneo.net

SELEZIONI PROVINCIALI: COMPLIMENTI A TOMMASO CARMINATI

La Società è orgogliosa di comunicare che un proprio atleta, della Under 13 Maschile, risulta tra i convocati nella Selezione Provinciale che parteciperà al “Trofeo Bulgheroni”.

Tommaso Carminati, classe 2006, si è particolarmente distinto e dimostrato completamente all’altezza dei tanti chiamati, nella selezione di domenica scorsa.

Complimenti Tommy! Siamo fieri di te!!!

VISCAMP 2k19 VALBONDIONE: ISCRIZIONI!

Definito anche il VisCamp 2k19! Tutte le informazioni, le modalità e il costo per l’iscrizione, le trovate nel volantino allegato (Clicca qui per scaricare l’immagine), come pure il PDF (Clicca qui per scaricare il modulo) da scaricare, compilare in tutte le sue parti e da consegnare ai Coach Antonio e Matteo.

Dubbi e informazioni aggiuntive si possono chiedere al proprio Coach/Istruttore di riferimento.

Affrettatevi: i posti sono limitati! Non perdete l’occasione per vivere una intensa settimana di divertimenti e preparazione qualificata in vista della nuova stagione sportiva!

Valbondione 2019 – Iscrizione

BASKET SPECIALIST 2k19: APERTE LE ISCRIZIONI!!!

Al Via da oggi le Iscrizioni on-line per la nona edizione del Basket Specialist.

Affrettatevi per riservarvi un posto per l’attesissimo e qualificatissimo clinic di Basket.

Scarica qui  la brochure con tutte le informazioni necessarie.

Si potrà accedere al form da compilare per effettuare l’iscrizione, cliccando qui FORM ISCRIZIONE BASKET SPECIALIST 9 

In ogni caso i propri Coach di riferimento sono a disposizione per qualsiasi necessità.

Basket Specialist

PREVIEW BASKET SPECIALIST: 9^ EDIZIONE!

Appuntamento imperdibile di fine stagione cestistica: anche quest’anno, a grande richiesta, riproponiamo il qualificatissimo e consolidato Basket Specialist, giunto con grande successo alla nona edizione.

Abbiamo già fissato le date delle due settimane (Da Lunedì 17 a Venerdì 28 Giugno). L’offerta è rivolta, come di consueto, ad atleti ed atlete sia tesserati Visconti che non, e per quest’anno sono coinvolti giovani dai 7 ai 18 anni di età (nati dal 2012 al 2001).

Due Settimane di mattine intense, un concentrato di tecnica, atletica, giochi, divertimento… sotto la guida esperta di professionisti e qualificati Istruttori.

A breve il volantino ufficiale con tutte le info, orari e modalità per aderire al progetto.

Per assicurarsi uno dei posti (limitati) cominciate ad opzionare l’adesione al proprio Coach di riferimento.

PS: Ma non finisce qui… Piccola Anteprima. Tra non molto ufficializzeremo anche il richiestissimo Camp estivo di Valbondione, previsto per fine Agosto (Dal 24 al 30 Agosto).

COMPLIMENTI LUCA!!!

Anche per il nostro Luca Mauri, atleta della Prima Squadra Maschile, è tempo di lodi e onori: ieri, Lunedì 25 Febbraio, ha meritatamente ottenuto il Diploma di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici presso l’Università degli Studi di Milano, con il ragguardevole voto di 102/110!

Bravo Luca, Congratulazioni! Siamo tutti orgogliosi di te… a nome di Società, Allenatori, Staff e Compagni di Squadra!

Avanti così! Ti auguriamo tutto il bene possibile!!!

FESTA DI NATALE IN FAMIGLIA… GIALLOBLU.

Domenica 16 Dicembre, dalle ore 17 in poi, festeggiamenti natalizi in casa Visconti.

Presso il nuovissimo “PalaTenda” hanno festeggiato con tanti giochi insieme, dapprima i Pulcini e gli Scoiattoli, poi gli Aquilotti e gli Esordienti.

Alle 19,30 tutti al PalaVisconti, allestito per l’occasione da una parte in una grande sala da pranzo, e dall’altra un campetto dove “smaltire” gli effetti della cena.

Gran bella serata in Famiglia!

Visconti Basket sospende quasi tutte le attività fino a dopo le Festività (consultare i programmi settimanali, già pubblicati) e coglie l’occasione per Augurare a Tutti Serene Feste!

Di seguito la Photo Gallery (by Giovanni Venturati) di 100 scatti della giornata di Festa.

CONGRATULAZIONI PAOLA!

Tutta la Grande Famiglia Visconti è Onorata e Orgogliosa di poter fare le Congratulazioni alla nostra Paola Devicenzi, che ha ottenuto il Diploma di Laurea in Scienze Infermieristiche.

Bravissima Paola, tanto sul campo quanto nello studio!

Tutto lo Staff e le Compagne della Prima Squadra Femminile si stringono in un Forte Abbraccio, e ti Augurano il Meglio per il Futuro!

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ANNUALE SOCI

Invitiamo tutti i Gentilissimi Soci Visconti 2018 a partecipare all’assemblea ordinaria dei soci, che si terrà in prima convocazione il giorno 05 dicembre alle ore 07,00 presso la nostra sede legale (Centro Sportivo Comunale, Brignano) e, occorrendo, per il giorno Mercoledì 05 dicembre 2018 ore 21,00 in seconda convocazione.

Nell’allegato, cliccando il seguente link, tutti i dettagli e gli ordini del giorno.

Potranno intervenire all’assemblea tutti i soci maggiorenni in proprio o mediante delega scritta  (riprodotta in basso all’allegato indicato nel link) rilasciata ai sensi dello Statuto sociale. Si ricorda che avranno diritto di voto solamente i soci maggiorenni in regola con il pagamento della quota associativa del 2018.

Durante l’assemblea sarà possibile versare la quota associativa annua di €10 per chi vuole rinnovare la propria adesione a socio della A.S.D. Visconti Basket per il prossimo anno solare (2019).

Cordialità

INAUGURAZIONE NUOVA TENSOSTRUTTURA: SEMPRE PIU’ GRANDI!!!

Sabato 6 Ottobre alle ore 15, perfettamente in linea con le previsioni, ha avuto luogo l’inaugurazione della nuova spettacolare struttura dedicata a Basket e Volley, completata nel tempo record di 75 giorni!

Nonostante il tempo uggioso, numerosa è stata l’adesione di Brignanesi e non. I primi a solcare “il parquet” i ragazzi dell’Under 13 Maschile di Coach Teo, impegnati in un’amichevole vinta contro gli amici del Basket Verdello. A seguire, dopo l’inaugurazione ufficiale e la benedizione, un’amichevole delle ragazze della Pallavolo Brignano, e un ricco rinfresco.

Il Sindaco Beatrice Bolandrini ha fatto gli onori di casa tagliando il nastro dinanzi alle personalità intervenute (citiamo il Senatore Daisy Pirovano, l’Onorevole Alessandro Sorte, il Sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini, il Parroco di Brignano Don Giuseppe…).

Un sogno che si concretizza, un traguardo storico raggiunto: grazie all’Amministrazione Comunale sarà possibile d’ora in poi garantire ai nostri giovani uno spazio in più dove poter coltivare, allenandosi, la propria passione, nel proprio paese, senza per forza doversi spostare nelle strutture dei paesi limitrofi ed evitando di gravare sugli impegni dei genitori! 

Addetto Stampa

Photo Gallery by Giovanni Venturati

OPEN DAY: CHE SUCCESSO!!!

Grande successo per l’Open Day Visconti svoltosi Sabato 8 Settembre dalle ore 15 alle ore 18.

Nutrita partecipazione, soprattutto per la Novità dell’Anno Sportivo 2018/19: L’ESCLUSIVA VISCONTI… IL MICROBASKET!

Corsi mirati per Bimbe e Bimbi nati nel 2014 e 2015.

Vi ricordiamo l’appuntamento, per la prova gratuitaSabato 29 Settembre 2018 alle ore 10,30 presso la Palestrina del Centro Sportivo Comunale, in Via Fontanine a Brignano Gera D’Adda (BG)

INIZIA LA STAGIONE, AL VIA LA PREPARAZIONE E GLI ALLENAMENTI.

Giusto il tempo di smaltire le fatiche di un FANTASTICO VisCamp 2K18, ed è già ora di tornare in palestra e sui campi.

Ecco di seguito il programma di inizio attività delle nostre squadre:

Promozione Maschile: da Lunedì  27/08 – Ore 20,00

Under 18 Maschile: da Lunedì  27/08 – Ore 20,00

Serie C Femminile:  da Lunedì  27/08 – Ore 18,00

Seconda Divisione Maschile: da Lunedì 03/09 – Ore 18,00

Under 16 Femminile:  da Lunedì 03/09 – Ore 16,00

Under 18 Femminile: da Martedì 04/09 – Ore 17,00

Under 15 Maschile: da Martedì 11/09 – Ore 18,00

Under 13 Maschile/Esordienti: da Martedì 11/09 – Ore 16,00

Under 13 Femminile: da Lunedì 10/09 – Ore 17,00

Tutti gli allenamenti si effettueranno in pista di atletica e palestra, a Brignano fino al 16/09; per i Selesiani seguirà comunicazione specifica.

CI SIAMO! TORNIAMO ON-LINE CON IL SITO WEB RINNOVATO!!!

Lo Staff Visconti ancora non è in vacanza:  Stiamo proseguendo i lavori per rendere il nostro sito ancora più accattivante, in vista della Stagione 2018/19!

E’ stato ridisegnato per essere più facilmente navigabile e meglio leggibile da tutti i dispositivi, specialmente quelli mobili.

Utilizzando le più moderne tecnologie, il nuovo layout responsive si adatterà automaticamente al supporto, questo per renderlo maggiormente utilizzabile da “smartphone”.

Al momento alcune funzionalità, ad esempio le sezioni dedicate alle squadre, sono “work in progress”, e non utilizzabili; le renderemo attive in concomitanza della ripresa delle attività agonistiche.

Le pagine saranno arricchite con nuovi servizi: tra questi, solo per le prime squadre, le classifiche che si aggiorneranno in automatico in tempo quasi reale.

Balza all’occhio l’immediatezza con cui, dalla home page, si può accedere facilmente e velocemente alle varie sezioni, mediante pulsanti nella barra degli strumenti.

Siamo certi che stiamo facendo un buon lavoro, e ne andiamo fieri: Una Passione Infinita, che si concretizza nella costante ricerca del miglioramento, al servizio della grande Famiglia GialloBlu!

IMPORTANTE! FESTA ANNULLATA…

Veramente a malincuore tutto lo Staff, suo malgrado, è costretto a comunicare l’ANNULLAMENTO della Festa in programma per Sabato 30 Giugno p.v.

A causa di pochissime adesioni, ed enormi difficoltà organizzative, rimandiamo il tutto a Settembre.

Visconti Basket, nella persona del suo Presidente, Dirigenti, Allenatori e Collaboratori, ringrazia tutti, Atleti, Genitori, Sostenitori, Simpatizzanti… e da appuntamento:

1)  Al Camp Estivo di fine Agosto a Valbondione

2) A Settembre per l’inizio della nuova stagione cestistica.

Buone Vacanze!

VISCONTInFESTA! CHIUSURA ANNO SPORTIVO 2k17/18

CHIUDIAMO IN BELLEZZA QUESTA ANCHE QUESTA STREPITOSA STAGIONE!

NON MANCARE!!!

FESTEGGIAMO INSIEME SABATO 30 GIUGNO, PRESSO IL CENTRO SPORTIVO COMUNALE.
INIZIAMO ALLE 18,00, CON PARTITE DI MINIBASKET.
PROSEGUIAMO ALLE 19,30… CON SFIDE TRA GENITORI E FIGLI.
POI CENIAMO TUTTI INSIEME, “ALLA BUONA”, PRESSO IL CENTRO RISTORO CON PANE E SALAMELLA, BIRRA E PATATINE.
SALUTI FINALI, UN ARRIVEDERCI A FINE AGOSTO, PER CHI PARTECIPERA’ AL CAMP ESTIVO DI VALBONDIONE, O A SETTEMBRE, CON CHI DECIDERA’ DI FAR PARTE DELLA GRANDE, GRANDISSIMA FAMIGLIA GIALLOBLU.

BENVENUTO DIEGO!!!

Tutta la Visconti Basket è lieta di annunciare l’arrivo nella nostra Società dell’atleta n° 191:

Oggi è nato Diego Boschi!!!

Presidente, Dirigenti, Colleghi, Atleti e Collaboratori esprimono le più calorose felicitazioni a mamma Manu, papà Teo, e al “fratellone” Ricky…

AUGURI!!!

NOVITA’ IN CASA VISCONTI

Il Consiglio Direttivo ha deliberato in questi giorni un’importante novità: viene abolita la figura unica del Responsabile Tecnico, che verrà sostituita con l’organo “Coordinamento Tecnico”.

Decisione maturata in seguito all’esperienza della Stagione appena conclusasi: la gestione di quasi 190 Atleti, tra MiniBasket, Giovanili e Prime Squadre, è risultata parecchio onerosa.

Ringraziamo Coach Silvio Devicenzi, per il lavoro svolto. Il testimone passa ora al Team composto dai consolidati Antonio Lecchi e Matteo Boschi: a loro va il nostro “in bocca al lupo”!

Addetto Stampa

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

Per il giorno MARTEDI’ 28 NOVEMBRE 2017 è convocata l’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

La prima convocazione è per le ore 07,00. Occorrendo, la seconda convocazione è per le ore 20,45 di Martedì 28 Novembre 2017, presso la Sede Sociale di Via Fontanine, 23 (c/o Centro Sportivo) in Brignano Gera D’Adda (BG).

Questo l’OdG:

  1.  Approvazione Consuntivo Bilancio Stagione Sportiva 2016/17.
  2.  Presentazione Preventivo Bilancio Stagione Sportiva 2017/18.
  3.  Varie ed Eventuali.

Potranno intervenire all’assemblea tutti i soci maggiorenni in regola con il versamento della quota associativa, di persona o tramite delega scritta (come da link allegato) come previsto dallo Statuto.

Convocazione ass. soci del 28-11-17

PROGETTO ANNI SEGUENTI – SELEZIONI ATLETE

La Società Visconti Basket è orgogliosa di aver ospitato la prima convocazione del Progetto della FIP Lombardia, riservato alle atlete dell’annata 2005.

Lunedì 30 Ottobre alle ore 19,00 si sono date appuntamento al “PalaVisconti” – Centro Sportivo Comunale – di Via Fontanine a Brignano Gera D’Adda circa 25 ragazze provenienti dalle seguenti Società: Almenno Basket, Azzanese Basket, Casigasa Parre, Edelweiss Albino, Excelsior Bergamo, Lions Brescia.

Sotto la supervisione degli Allenatori e Selezionatori Federali (tra i quali possiamo vantare la presenza del nostro Coach Mario Quartana – referente dell’area Bergamo/Brescia/Mantova!, Luca Visconti e Marino Mannis) i lavori “alla ricerca di piccoli talenti” nel settore Under 13 Femminile si sono svolti tra tanto entusiasmo e un pizzico di emozione da parte delle partecipanti.

GVenturati

Clicca qui per la Gallery fotografica (by Giovanni Venturati) on line sulla pagina Facebook

no images were found

UN NUOVO DOTTORE IN CASA VISCONTI!

Visconti Basket è orgogliosa di annunciare un neo laureato nel proprio team.

Il presidente Francesco Minuzzo, tutto lo Staff e i compagni di squadra sono fieri di congratularsi con Stefano Longo, laureatosi a pieni voti (110 e Lode!) in Giurisprudenza presso l’Università di Bergamo.  

Complimenti Stefano!!!

VISCONTI BASKET OSPITA LA SELEZIONE PROGETTO ANNI SEGUENTI

Visconti Basket è onorata di ospitare la Selezione del Progetto “ANNI SEGUENTI

LUNEDI’ 30 OTTOBRE, dalle ore 19,00, presso il Palazzetto dello Sport di Via Fontanine di Brignano inizieranno le operazioni di selezione delle Atlete Femmine, dell’Annata 2005, delle Provincie di Bergamo, Brescia e Mantova.

Visconti Basket è altresì orgogliosa di annunciare la partecipazione di un proprio Allenatore nel Team degli Istruttori e Selezionatori: il Prof. Mario Quartana.

Cliccando sui seguenti link si potrà accedere alla Locandina dell’Evento e alla Scheda Anagrafica da Compilare

 

Gianni Brambilla premiato dalla FIP Bergamo

Durante la riunione di sabato scorso con tutte le società della provincia, svoltasi presso il palazzo del CONI di Bergamo, il Comitato Provinciale della FIP di Bergamo ha premiato il nostro ex presidente Gianni Brambilla per l’impegno e la passione messi alla guida del nostro sodalizio per oltre 27 anni.

Da parte di tutto il consiglio direttivo gialloblù le migliori congratulazioni con Gianni per il meritato premio ottenuto.

Nella foto il presidente della FIP Lombardia Alberto Mattioli premia Gianni Brambilla.