Categoria: MiniBasket

PRIMA SETTIMANA DI MINIBASKET

E’ finalmente giunto il momento anche per i nostri scalpitanti mini-atleti del gruppo “MiniBasket”. Dopo quasi 7 mesi di attesa, espletate tutte le formalità riguardanti i protocolli di sicurezza in merito alla situazione “Covid-19”, Martedì 15 Settembre sono ripartiti i corsi per le annate che vanno dal 2015 al 2009.

Gli Istruttori Cristian, Laura, Guido, Carolina e Carlotta hanno accolto i quasi 60 bimbi e bimbe all’interno del rinnovato Centro Sportivo Comunale, nelle 3 strutture dedicate agli allenamenti.

Avanti così… per un graduale ritorno alla normalità: obiettivo primario dei nostri educatori!

Ricordiamo che per tutto Settembre proseguono le prove gratuite e senza impegno per chi vuole avvicinarsi a questa fantastica disciplina sportiva.

Ricordiamo altresì che prosegue la formalità, prevista nei protocolli sicurezza, che prevede la presentazione dell’autocertificazione all’inizio di ogni settimana di attività agonistica.

Cliccando sul seguente link “Autocertificazione” è possibile scaricare il modulo da compilare e presentare all’ingresso del Centro Sportivo.

Di seguito la Gallery della prima settimana di Pulcini, Scoiattoli, Aquilotti ed Esordienti; scatti improvvisati da Istruttori e Assistenti, sotto l’attenta supervisione di Super-Coach Teo.

MINIBASKET: SI RIPARTE!

Riportiamo di seguito i punti salienti espressi durante l’incontro con i genitori svoltosi nella serata di Martedì 8.

La partenza delle attività riguardanti il settore MiniBasket, in linea con i protocolli sanciti dalle Autorità Sanitarie e dalla Federazione, è fissata per MARTEDI’ 15 SETTEMBRE.

Nell’allegato Orari (cliccando il link) è possibile scaricare il programma valido fino a fine Settembre – inizio Ottobre.

Ricordiamo che per poter accedere in Palestra è indispensabile osservare le seguenti disposizioni:

  • Al primo allenamento (solo al primo) presentarsi con i moduli dell’allegato “Modulo Iscrizione Minorenni” (cliccando il link è possibile scaricare le 6 pagine del modulo, contenente anche il Patto di Corresponsabilità) opportunamente compilati.
  • Sempre al primo allenamento, ma da ripetere settimanalmente, consegnare l’Autocertificazione (scaricabile cliccando il relativo link). Ripetiamo: questo modulo ha valenza SETTIMANALE.
  • Si potrà accedere ai corsi di minibasket solo con visita medica in corso di validità (ai nuovi iscritti fornire la copia al 1° allenamento). Se la copia già consegnata lo scorso anno, iniziare a prenotarla con largo anticipo presso i centri convenzionati di: https://ambulatoriokoala.it/  e https://www.sportmancenter.com/ (per le visite mediche agonistiche con convenzione sanitaria a partire dagli Esordienti fino alle giovanili)
  • Gli atleti verranno accolti dall’Istruttore, dall’assistente e dal delegato alla sicurezza all’interno del Centro Sportivo (zona tettoia biciclette), dove verranno espletate le formalità riguardanti i protocolli anti-Covid (misurazione della temperatura, raccolta dei documenti) e verranno accompagnati in palestrina o nel palazzetto. I genitori o gli accompagnatori NON potranno sostare all’interno del Centro Sportivo.
  • Una volta entrati nell’atrio palestra, verranno sanificate le mani con l’apposito gel che troveranno su un tavolino ed accompagnati ad una postazione nella quale verranno cambiate le scarpe da esterno con quelle da palestra e si potrà accedere alla palestra portando il proprio zaino nella zona contrassegnata per ciascuno al lato del campo. (Queste saranno fasi che per i più piccoli richiederanno più tempo e li aiuteremo ad ogni bisogno dandogli indicazioni). A questo punto le mascherine verranno tolte e deposte in una bustina nel proprio zaino e siamo pronti per giocare cercando di rispettare ogni dettaglio.
  • Terminato l’allenamento verranno accompagnati assieme all’assistente Istruttore o dai preposti nella stessa zona di cambio, dove potranno togliere gli indumenti sudati ed indossarne i nuovi asciutti e ricambiate le scarpe. Una volta rindossata la propria mascherina, saranno accompagnati dal proprio assistente al punto di accesso al centro sportivo e potranno essere ripresi dal genitore/accompagnatore. Intanto verranno sanificati da parte dell’istruttore i vari palloni ed il materiale utilizzato.
  • Si richiede perciò una collaborazione per quanto riguarda la puntualità sul rispetto degli orari dei rispettivi gruppi, per consentire alla squadra successiva di poter accedere in tranquillità ai corsi.
  • Non potranno essere utilizzati spogliatoi e docce come da protocollo Fip; raccomandiamo quindi di dotare bimbi e bimbe del seguente materiale: abbigliamento da gioco (canotta/double e pantaloncini, meglio se già indossati), maglia di ricambio, scarpe da gioco (da indossare una volta entrati in palestra), borraccia o bottiglietta d’acqua personalizzate con nome, che verrà posta assieme allo zainetto in una zona contrassegnata per ciascun bimbo/a.
  • In caso di necessità fisiologica, abbiamo a disposizione un bagno nel palazzetto, che viene regolarmente sanificato. Prenderemo nota dell’accesso giornalmente (portare nello zainetto dei fazzoletti monouso per uso personale)
  • Gli Istruttori, gli assistenti e tutto lo staff della società indosseranno obbligatoriamente le mascherine negli spazi palestra.
  • In caso di sintomi influenzali o sensazioni di malessere, tosse consigliamo di parlarne subito con i genitori e non venire all’allenamento. In caso di improvviso sintomo di malessere in palestra segnaleremo al genitore la situazione, che provvederà la segnalazione al pediatra curante, valutando il singolo caso.
  • In caso di bel tempo, AQUILOTTI ed ESORDIENTI, potranno usufruire della pista del centro sportivo di atletica attorno al campo da calcio, indossando scarpe da esterno e non quelle da gioco (vanno bene per correre fuori quelle con cui arrivate all’allenamento, basta che siano comode) L’accesso alla palestra sarà lo stesso dei punti sopraelencati.
  • Per quanto riguarda le quote di iscrizione: gli importi verranno divisi in 2 tranche, da versare indicativamente a Ottobre e a Gennaio. Gli importi e le scadenze verranno comunicati nei gruppi WhatsApp in relazione alla tipologia di ciascun corso e monte ore totali assegnato.
  • Per qualsiasi dubbio o necessità non esitate a contattarci. Istruttori e Dirigenti sono a disposizioni per ogni chiarimento si rendesse necessario.

Con impegno, attenzione e consapevolezza delle restrizioni emanate dagli ultimi protocolli per la ripresa delle attività non agonistiche, ma anche rispettosi di ogni normativa vigente per poter ricominciare con il nostro gioco preferito, ci rimettiamo in gioco. Forse impareremo anche noi, che insieme ce la si può fare! …ma con qualche attenzione in più che ci accompagnerà in palestra.

Teo 340.5366089   mail info@viscontibasket.com

MINI&DUNK Magazine: Intervista COMPLETA a Coach Teo

Riportiamo con sommo piacere il testo integrale dell’intervista al nostro Coach Teo pubblicata sul primo numero di “Mini & Dunk”, il magazine on line della Federazione Italiana Pallacanestro, sezione MiniBasket.

ISTRUTTORE: TEO BOSCHI

1 – In questi mesi davvero difficili siete riusciti comunque a tenere attivi i ragazzi? 

Un affettuoso CIAO a tutti, a voi più piccini, ai più grandicelli e a tutti gli amanti di questo GIOCO!

In questi tre mesi difficili, abbiamo provato a portar avanti quello che ciascuno di noi è chiamato a fare durante l’anno sportivo in palestra, ovvero STARE CON LORO ed accompagnarli in un viaggio che parte dai primissimi giochi di scoperta e divertimento, sino al divertirsi nel giocare a minibasket.

Proprio questo STARE è cambiato drasticamente, la palestra è diventata la casa… i compagni di gioco si son trasformati in muri delle proprie camerette.

Ma noi istruttori non ci siamo arresi, visto che il cuore pulsa sempre…che a momenti palleggia. (citazione rubata da un bellissimo racconto)

Seppur con tutte le complicanze del caso e i timori di apparire su YouTube, lo staff di istruttori Visconti ha allestito alcune modalità per raggiungere i bimbi con svariate proposte per tutte le fasce d’età.

Allenamenti, giochi, storie della buona notte, raccolta di canestroni e percorsi fantasiosi, disegni e le amatissime ricette dei più piccoli in cucina, dove gli istruttori davano le consegne, ma poi i protagonisti son stati nuovamente loro, sempre coinvolti nei giochi o allenamenti.

Il Visconti Brignano, ma così anche per altri centri minibasket della nostra provincia, sta promuovendo queste bellissime iniziative di gioco per proseguire il cammino fino al termine del percorso annuale, concludendosi come ogni anno con il festone provinciale del Play Day.

La volontà e il desiderio da parte nostra è quello di tener attivi i bimbi, bimbe, le ragazze e i ragazzi, ma anche il tener vivo il movimento e la MISSION DEL MINIBASKET: lo stare con loro!

2 – Cosa ti porta dopo tanti anni a venire in palestra sempre con lo stesso entusiasmo?

Bella domanda… con questa stagione son 20 anni giusti giusti che arriva a casa la tanto amata “tessera”, ma grazie a Anto, chi mi ha trasmesso questa fiamma, son 22 visto che ho iniziato a 16 anni nel dare una mano in palestra affiancandomi dove c’era bisogno nei vari gruppi.

Ricordo la mitica annata dei 1991/92 con Simona Devicenzi “Minibaskettara” ed io sedicenne, mentre gli feci vedere i percorsi di palleggio… e poi quando si giocava quasi tutta l’ora ad orologio? o 1-2-3 palla/stella? Mamma mia che momenti indimenticabili, appena 22 anni fa!

Sì appena! Perché dire “già 22 anni”, allora vuol dire che ti senti già stanco. Io preferisco dire che sono “solo 22!”

Non credo che siano gli anni che possono contare quanto stai in palestra, io penso ad istruttori con molti più anni di me e con molta più esperienza, che ancora hanno questa fiamma ben accesa.

Ma ho avuto la fortuna di incontrarne altrettanti molto più giovani di me, ma con lo stesso entusiasmo.

L’entusiasmo è l’arma vincente, derivante da una passione di stare in mezzo a tanta confusione che solo loro, con i palloni, corse, salti e voci squillanti sanno generare. E tu devi saperci stare in questo chiasso, con la passione che genera passione per chi scopre il mondo del minibasket.

Ecco, se mi chiedi cosa ti porta dopo tanti anni a venire in palestra?

La fiamma sempre accesa, che si chiama PASSIONE.

3 – Brignano è una realtà che punta molto sui giovani anche nello staff, quali sono i “dogmi” su cui lavorate?

Brignano, è una realtà che sicuramente richiama a molti un ambiente giovane e dove i giovani son sempre stati i protagonisti.

L’obiettivo che la società si pone da diversi anni è di coinvolgere sia in campo che fuori diversi giovani. A partire dai giocatori e da diversi anni giocatrici del settore femminile, cresciute proprio dal minibasket di casa.

Ricordo quando, appena finita l’università, iniziai le prime esperienze nelle scuole proponendo il minibasket alle elementari. In quell’anno diverse bimbe dell’annata ’98-’99 iniziarono a frequentare i corsi di minibasket, proseguendo nel percorso del minibasket con carattere e determinazione, ritrovandosi poi con ragazze dai paesi vicini accorse per non aver più a che fare con i maschietti in squadra, così da formare la prima squadra femminile degli anni 2000 (qualche decennio prima il Visconti aveva già avuto una parte rosa comunque). Da quella prima squadra di under 13 femminile, siamo in serie C.

La realtà che cerchiamo di tener viva in questi quasi 50 anni, è proprio quella di partire dal minibasket, poter accompagnare i più piccoli ad intraprendere nel migliore dei modi questo viaggio della palla a spicchi. Saranno poi loro a diventare giocatrici e giocatori del settore giovanile, diventando linfa delle squadre maschili e femminili. Con porte sempre aperte in entrata e in uscita, visto che proprio la Simo Devicenzi ha militato in A2 femminile, il cugino Andrea Ferri in C Gold e molti altri giovani giocatori in D. Senza scordare mai i mitici anni ’80-’90, dove ho l’onore di leggere di molti giocatori di Brignano giunti sino alla B e A. (dal mitico Ger.Fo. con Paravella, i fratelli Devicenzi, Lecchi, Moro, Coita e Di Landro, che a sentir i racconti storici… brividi ragazzi, che bei tempi e che giocatori!)

Anche lo staff di istruttori è giovane e con molta energia. Laura e Simo freschi di corso istruttori, Cristian giovane innesto con superamento del corso istruttore Nazionale, ma anche gli assistenti son molto giovani e giocatori del settore giovanile (Carlotta, Carolina, Guido e Pallot’s). Io chiamato a fare un po’ da chioccia, ma poi mi scateno con i 21 pulcini.

Senza dimenticare, come spesso vediamo su tanti campi, i giovani mini-arbitri, che dedicano quasi due ore nei fine settimana ad arbitrare una partita di minibasket, con più o meno errori, ma ci sono. Non è scontato questo, a questi tempi e ai loro impegni… Lei: “Usciamo domani?”… Lui: “No, non posso ho un impegno” Lei: ”Ti vedi con i tuoi amici?”…. Lui: ”NO! Arbitro gli Aquilotti”

E la loro disponibilità a volte non viene ripagata, solo perché fanno un fischio sbagliato o un non fischio. Riflettiamo su questo un po’ tutti.

Questo è quello che proviamo a trasmettere e scommettere, sui giovani, che anche in campo sbagliano, ma sono accompagnati verso un passo comune: CRESCERE INSIEME.

4 – Quale è la caratteristica più bella dei mini-atleti che trovi in palestra?   

La caratteristica più bella che trovo in loro…?

Tosta domanda…

Direi L’UNICITÀ, ognuno ha la propria caratteristica e sono infinite (Tommy scatenato, Esther timida, Ethan dinamite pura, Edo estroverso, Alberto determinato…) finirei a giugno di descriverli

Ma loro sono unici, e in questo momento di giusto fermo di attività ti rendi ancor più conto di quanto siano unici. Per esempio a volte la lezione che si proponeva in palestra è la lezione per il gruppo, poi quando alcuni fanno il tanto ambito girone gold, magari prepari la partita in allenamento perché hai il primo posto in palio… AQUILOTTI (ma son sincero, anche a me era capitato nel 2011).

Con il tempo capisci che le loro infinite caratteristiche sono la base su cui partite con il farli giocare, accompagnandoli nella crescita del gioco, senza dimenticarci di tutte le sfumature dei singoli.

In questi mesi, questa loro UNICITÀ è stata un po’ ovattata dal caos che li ha travolti, magari molti con momenti toccanti in famiglia. Anche noi stessi istruttori che a volte con un click potevamo entrare nelle loro case, non sempre potevamo trovare questo loro ESSER UNICI, perché magari il pallone non l’avevano e noi proponevamo giochi di palleggio, in un video dove alcuni tiravano in giardino, avevamo magari l’Edo di turno che in palestra la mette da ogni angolo, che a casa abita al 3° piano e ha il canestrino di carta sulla scrivania… o semplicemente avevano tutto, l’ultima canotta di Lebron, la palla misura 5, canestro a 2.60, le scarpette nuove… ma è venuto a mancare una parte insostituibile in famiglia… il nonno.!

Non è semplice, ma dobbiamo anche pensare a questo e loro essere in relazione al mondo a casa, completamente stravolto.

La relazione con i compagni è saltata per qualche mese, e non dovremo pensare ai soliti o ancor più allenamenti fichi. Ma semplicemente a ristabilire le relazioni del gioco che son mancate e soprattutto a soddisfare quella loro enorme voglia di tornare a GIOCARE.

Quindi la parola che vorrei regalare a tutti voi bimbi di tutte le società è che SIETE UNICI e tornerete ad esserlo con noi.

5 – Quale è il tuo messaggio per il minibasket bergamasco e non solo?

Il messaggio che lascio a tutto il minibasket bergamasco e non solo (visto che son diventato mezzo piacentino e la pancetta si intravede) è che lo sforzo che noi istruttori saremo tenuti a fare, appena sarà tutto ben definito, senza fretta, sarà il ripartire con grande organizzazione e responsabilità. L’abbiamo sempre mostrato, visto che i genitori ci affidano i loro bimbi/e per due volte a settimana più la partita; quindi ora a maggior ragione ci siamo e ci saremo ancor di più!

Siamo stati con loro anche nel bel messaggio che la Federazione Bergamo ha lanciato, a dimostrazione che l’organizzazione può portarci insieme a vedere la luce.

Dobbiamo aggiungere un po’ all’essere Istruttori anche un po’ di esser educatori in campo e fuori.

Quando si potrà tornare in campo con tutte le giuste attenzioni ed in sicurezza, capiremo che anche se la palla sarà per tutti uguale, loro avranno quel pezzo di unicità che li contraddistingue e che potranno sentirsi nel loro ambiente di sempre.

Ci vorrà tempo, magari più per noi istruttori che per loro. Ora teniamo accesa quella fiamma, poi quando sarà il momento lasciamo che incendi il campo.

E visto che come dicevo alla prima domanda che mi hai fatto: dobbiamo in questo momento STARE CON LORO, ma visto che un po’ questa fiamma l’abbiamo anche noi istruttori, mi correggo…

dobbiamo ESSERE CON LORO.

Grazie e spero di vederci presto sui campi da minibasket, assieme ai vostri genitori, presidenti, dirigenti, assistenti, mini-arbitri e soprattutto VOI, MINIBASKETTARI.

FEEL THE MINIPASSION

Clicca qui per visualizzare il numero di Maggio di “MINI&DUNK”

Cremonini e Regis: «Piano piano, ma ripartiremo»

Il Responsabile Tecnico Nazionale del minibasket e la componente dello Staff Tecnico Nazionale hanno incontrato gli istruttori del Visconti nell’ambito dell’iniziativa “Camminare Insieme… Restando a Casa”

Nella stanza, purtroppo virtuale, gli Istruttori del settore minibasket del Visconti Basket ed alcuni esponenti del Consiglio Direttivo del club guidati dal presidente Francesco Minuzzo, hanno avuto modo di fare due graditissimi incontri.

Due eccellenze del calibro di Maurizio Cremonini, il Responsabile Tecnico Nazionale del settore minibasket della Federazione Italiana Pallacanestro e Roberta Regis, componente dello Staff Tecnico Nazionale e Docente Formatore per la FIP sia per il basket che per il minibasket hanno aiutato dirigenti e staff tecnico del Visconti a tracciare il punto della situazione nell’ambito dell’iniziativa “Camminare Insieme… Restando a Casa” che ha visto il club brignanese tra quelli aderenti.

Sia Maurizio Cremonini che Roberta Regis hanno introdotto i rispettivi interventi, sottolineando come sino ad oggi si stia ragionando su linee guida che non sono ancora state messe “nero su bianco” e che, quindi, grazie ad una più attenta valutazione degli operatori del basket, potrebbero rendere meno complicata la strada che riporterà ragazzi e ragazze in palestra. Il concetto espresso dai due interlocutori di Visconti Basket è riferito alla necessità di creare le condizioni che consentiranno ai piccoli “baskettari” e alle loro famiglie di gettarsi alle spalle lunghe settimane di lockdown.

«Forse nessuno di noi può realmente immaginare – ha detto Maurizio Cremonini – cosa significherà per bambini e bambine rimettersi lo zainetto in spalla e camminare all’aria aperta per raggiungere la palestra. L’allenamento sarà inizialmente diverso dal solito, ma è essenziale che i piccoli tornino ad avere un pallone tra le mani, condividendo il momento con compagni ed amici pur a debita distanza».

Il dialogo si è poi spostato sul ruolo che dovranno recitare gli istruttori: «Occorrerà pensare ad esercizi diversi dal solito – ha aggiunto Roberta Regis – che consentano di rispettare le regole del distanziamento sociale. Un allenamento che, ad oggi, prevede che un singolo istruttore sia presente per un gruppo di 7/8 ragazzi. Sia chiaro, sono solo indicazioni che dovranno essere adeguate alla reale esigenza di condurre l’allenamento in totale sicurezza».

L’obiettivo è stato messo a fuoco anche su fondamentali esigenze organizzative: «Chi propone basket – ha sottolineato Cremonini – deve mettere davanti a tutto due vocaboli: sacrificio ed organizzazione. Il “messaggio” da far arrivare ai ragazzi, e ai loro genitori in primis, è che la società curerà ogni cosa nel dettaglio, affinché l’allenamento non sia motivo di patema d’animo per nessuno. Dall’arrivo del bambino in zona “triage” sino al saluto al termine della seduta, non ci dovranno essere incertezze».

«Non sarà facile ripartire, bisogna che tutti ce ne rendiamo conto – hanno poi concluso Cremonini e Regis – anche perché non ci sono ancora regole certe. Se useremo tutti la giusta prudenza, riusciremo a fare un passo alla volta, sempre in avanti, verso la ripresa dell’attività».

Maurizio Cremonini e Roberta Regis: conosciamoli meglio

Il breve ma significativo profilo delle due eccellenze che oggi hanno incontrato dirigenti e staff del Visconti in occasione di “Camminare Insieme… Restando a Casa”

Definire “eccellenze del settore” i due graditi interlocutori di Visconti Basket nell’ambito dell’iniziativa “Camminare Insieme… Restando a Casa” è togliere qualcosa alla verità. Conosciamoli meglio.

Maurizio Cremonini, bresciano, ha conseguito il diploma di Ragioniere all’Istituto Tecnico Commerciale “Abba” di Brescia. Diplomato ISEF è allenatore di Pallacanestro dal 1978 ed è Istruttore Nazionale Minibasket dal 1981. Dal 2001 è Responsabile Tecnico Nazionale per la Federazione Italiana Pallacanestro del Settore Giovanile Minibasket e Scuola. Ha vissuto esperienze da allenatore e Responsabile del Settore Giovanile e Minibasket alla Gardonese (1976-1986), Rovereto Basket (Serie B, 1987-1988), Basket Brescia (Serie A, 1989-1992), Pallacanestro Montichiari (Serie B, 1993-1997), Real Basket Molinetto di Mazzano (1998-2003). Nel 2003 ha fondato la Lions Basket School Brescia ed è stato uno dei promotori nonché Responsabile Tecnico delle Associazioni Culturali e Sportive “Insieme per Crescere” ed “Educare Giocando”. E’ stato docente per conto del settore minibasket della FIP ai convegni di Lussemburgo, Francoforte, Manresa (Spagna), Helsinki e Salò. E’ stato docente per la Federazione Italiana Pallacanestro settore Minibasket di numerosi clinic e corsi di formazione e aggiornamento su tutto il territorio nazionale per Istruttori Nazionali di Minibasket e insegnanti di scuola primaria e secondaria. Ha tenuto corsi nazionali di Aggiornamento della Federazione Italiana Pallacanestro per i Docenti di Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado. E’ autore di numerose dispense per conto della Federazione Italiana Pallacanestro: ”Conoscere ed insegnare il Minibasket”, “Tutti i segreti del Minibasket”, “L’emozione, la scoperta … il Minibasket”, “Il Minibasket : l’emozione, la scoperta il gioco”. E’ stato responsabile di progetti di educazione motoria con numerose Direzioni Didattiche della città e della Provincia di Brescia (Mazzano, Botticino, Carpenedolo, Ospitaletto, Bedizzole) e di province limitrofe (Verona e Lodi). Ha vinto il Premio Nazionale “Tricerri” come migliore Istruttore di Minibasket in Italia per l’anno 1996.

Roberta Regis, marchigiana, diplomata Isef ha sostenuto un master in psicologia sportiva. E’ Allenatore FIP,  Istruttore Nazionale di Minibasket, Coordinatore Tecnico Territoriale FIP settore minibasket e scuola, Responsabile Tecnico FIP settore minibasket e scuola regione Marche, Umbria ed Emilia Romagna, Componente Staff Tecnico Nazionale Settore Giovanile Minibasket e Scuola della FIP. E stata Coordinatore Tecnico Provinciale CONI dal 2006 al 2009. E’ Responsabile tecnico Progetto Smile basket che vede coinvolte diverse associazioni sportive della provincia di Ancona avendo promosso in prima persona la sezione femminile. Svolge il ruolo di docente formatore per la FIP ai corsi istruttori e insegnanti a livello provinciale, regionale, nazionale.  E’ tra l’altro Consulente gioco sport del Coni dal 2002, tiene docenze in metodologia dell’insegnamento Scuola Regionale dello sport Coni Marche dal 2007 e cura l’organizzazione di eventi sportivi FIP e CONI a livello Provinciale, Regionale e Nazionale.

ESORDIENTI, GIOIA… SUPPLEMENTARE

4^ di Andata – Classificazione Girone Bronze Esordienti

Domenica 16 febbraio 2020 – Ore 18,00

Palatenda, Via Fontanine – Brignano Gera d’Adda

VISCONTI BRIGNANO 47

TREVIOLO 43 d.t.s.

Parziali: 8/10, 15/9, 11/8, 7/14, 6/2

VISCONTI:  Leonardo Baiguini, Ivan Conti, Alberto Nisoli, Filippo Marcialli, Paolo Rossin, Mirko Volpi, Kevin Pinotti, Kevin Vaka, Leonardo Castelli, Jessmann Singh, Federico Benini, Mattia Nisoli.

Istruttore: Matteo Boschi.

ARBITRI: Laura Minuzzo e Guido Rossoni

BRIGNANO GERA D’ADDA – C’è voluto un tempo supplementare, ma alla fine la gioia è stata ancora più grande. Gli Esordienti del Visconti continuano a mietere vittorie nella seconda fase della stagione, segnale primario di un gruppo di ragazzi che aumenta la propria consapevolezza di poter fare bene quand’è in campo.

Com Matteo Boschi al timone, il “veliero” giallo blu ha solcato mari talvolta agitati, nella sfida col Treviolo, compagine di valore con l’immarcabile Viola Bonacina a fare spesso la differenza, ma alla fine ha trovato la rotta giusta.

Chiuso in svantaggio il primo tempo, il Visconti raddrizza presto la situazione, ben giocando i due tempi centrali: difesa attenta e veloci contropiede suggellano il parziale di 26-17 che vale il 34-27 di fine terzo quarto.

Nell’ultimo periodo, la già citata Bonacina e Andrea Cadonati firmano però il clamoroso sorpasso. Quando tutto sembra perduto sul 41-39 per Treviolo ad una manciata di secondi dalla fine, è Federico Benini a concretizzare l’ultima azione, rimandando tutto all’overtime.

Matteo Boschi invita i suoi ragazzi alla concentrazione, sottolineando l’importanza di giocare insieme. I dividendi arrivano in fretta. Mattia Nisoli e Kevin Pinotti, glaciali dalla linea del tiro libero,  segnano il 4/4 che suona come una sentenza. Chi per un canestro, chi per un rimbalzo, chi per una palla recuperata, tutti gli Esordienti iscritti a referto hanno messo la firma su un’altra bella vittoria. Che probabilmente non sarà nemmeno l’ultima…

SCOIATTOLI: SI APRONO LE DANZE

Si aprono le danze!!!

Con l’arrivo del nuovo anno è iniziato anche il Campionato Scoiattoli non competitivo!!! Una nuova avventura per i nostri Mini Viscontini 2011/12 che per il primo anno si trovano ad affrontare un percorso di questo tipo, incontrando 7 squadre di altri paesi, vicini e meno vicini. Un primo campionato di “scuola” per un gruppo che mostra tanta voglia di imparare, crescere e divertirsi senza mai tirarsi indietro nei momenti di difficoltà, mostrando anzi grinta, determinazione e coraggio provando sempre a dire la propria così come è successo nelle prime 3 partite disputate contro Caravaggio, Martinengo e Cassano D’Adda.

Per dovere di cronaca, 3 sconfitte, ma poco importa visto che in campo abbiamo ammirato tutto quanto prima citato e la sperimentazione di ciò che viene scoperto ed imparato durante le lezioni Minibasket settimanali e ancor di meno se pensiamo che quasi sempre abbiamo giocato contro gruppi prevalentemente 2011 noi che siamo quasi tutti 2012.

Personalmente, al primo anno in veste Giallo-Blu, è fantastico poter accompagnare questo promettente gruppo Scoiattoli nel percorso delle prime scoperte, delle prime gioie per un canestro realizzato, dei primi sorrisi per un mio sonoro applauso dalla panchina e delle prime significative esperienze legate al gioco della pallacanestro ed è una incredibile unica emozione vederli, ogni volta, scendere in campo magari un po’ agitati ma con il sorriso e la naturalezza di chi vuole prima di tutto divertirsi ed essere felice facendo qualcosa che gli piace tanto, praticare il nostro meraviglioso sport!!!

Da sottolineare in queste prime 3 partite anche la fantastica cornice di pubblico formata da genitori, zii, nonni e tutti i parenti possibili e immaginabili accorsi al palazzetto per sostenere ed accompagnare il gruppo, e capaci ad ogni canestro di trasformare la palestra di turno nel “Forum Di Assago”… #Fantastici!

Avanti tutta, abbiamo ancora parecchia strada davanti a noi da percorrere oggi e domani e come al solito… Carica, tanta grinta e voglia di divertirsi imparando e stando tutti assieme!!! Così facendo siamo, e continueremo ad essere, un sicuro e vero spettacolo!!!

GO 🐿🐿 SCOIATTOLI 🐿🐿 GO

GO 💛💙 VISCONTI 💛💙 GO

Christian

MAMMA MIA, GLI ESORDIENTI…

2^ di Andata – Classificazione Girone Bronze Esordienti

Giovedì 30 Gennaio 2020 – Ore 18,00

Palatenda, Via Fontanine – Brignano Gera d’Adda

VISCONTI BRIGNANO 40

CISERANO BASKET 19

Parziali: 6/8 – 13/4 – 10/4 – 11/3.

VISCONTI:  Ivan Conti, Daniele De Priori, Alberto Nisoli, Mirko Volpi, Kevin Pinotti, Kevin Vaca, Leonardo Castelli, Jessman Singh, Federico Benini, Mattia Nisoli, Leonardo Baiguini, Paolo Rossin.

Istruttore: Matteo Boschi.

ARBITRI: Francesco Finardi.

BRIGNANO GERA D’ADDA – La cosa più bella, per un allenatore, è verificare che le parole dette e gli esercizi svolti in allenamento non sono persi nel vento. La cosa più bella è rendersi conto che la tua squadra ha capito un concetto e che si impegna con tutte le forze, in campo, per metterlo in pratica.

Grande, ve lo assicuro, è stata la soddisfazione che ha accompagnato la seconda vittoria di fila degli Esordienti. Già, proprio quelli che la settimana prima, mettendo cuore e sudore in dosi notevoli, avevano compiuto la bella impresa di superare Ciserano (per chi non si ricordasse http://www.viscontibasket.com/2020/01/25/esordienti-giallo-blu-i-love-you/)

Nel tardo pomeriggio di giovedì, gli Esordienti del Visconti hanno confermato di essere sulla strada giusta, a prescindere dal risultato: grinta, tenacia, entusiasmo e, soprattutto, quella voglia di essere squadra che nella storia del basket ha sempre fatto la differenza.

Col Divertibasket, dopo un primo quarto di studio, i ragazzi hanno cambiato marcia, ciascuno mettendo la dote migliore al servizio dei compagni. Ci sono stati momenti nei quali la collaborazione in campo è stata totale: tanta roba, ve lo assicuro…

Il risultato di tutto ciò? Una partita che ha riempito di gioia gli occhi e il cuore di chi era in campo e di chi era fuori .. Ma non è tutto: Giusto per non farsi mancare nulla, un “parzialone”,  come si dice in questi casi, di 34-11 che ha sancito la seconda strameritata vittoria consecutiva.

La strada è questa, ragazzi: fate capire che ci credete e, attorno a voi, ci sarà sempre qualcuno ben disposto ad indicarvi la direzione migliore.

Coach Teo

AQUILOTTI JUNIOR: PRIME PARTITE 2020

MB VISCONTI – MB VIRTUS ISOLA: 8 – 16

Sabato 11 Gennaio 2020 Ore 15,30

PalaTenda – Via Olimpia – Brignano Gera D’Adda (BG)

VISCONTI: Filippo C., Gabriele V., Gioele B., Samuel M., Lucrezia C., Federico L., Andrea Z., Diego R., Michele M., Armandas B., Ryan N., Andrea P.

Istruttore Simone Lecchi

Prima partita del 2020 per i nostri Aquilotti Junior che affrontano tra le mura amiche il Virtus Isola Bergamo. Nella prima parte di gara il Visconti fa fatica ad ingranare e infatti è costretta ad inseguire gli avversari. Nella seconda metà di gioco i nostri ragazzi cambiano la musica entrando in campo più grintosi e creando ottime azioni di squadra. Complimenti ai ragazzi che sono riusciti a recuperare l’inerzia della partita quando ormai sembrava perduta. Prossimo appuntamento domenica 19 gennaio a Villongo ore 9:30.

Coach Simo

MB VILLONGO – MB VISCONTI: 9 – 15

Domenica 19 Gennaio 2020 Ore 09,30

Palazzetto dello Sport – Via Volta, 3 – Villongo (BG)

VISCONTI: Alice G., Filippo C., Gabriele V., Samuel M., Andrea Z., Diego R., Michele M., Simone B., Lorenzo C., Gabriele O.

Istruttore Simone Lecchi

 

Photo Gallery (della partita contro Virtus Isola) by Giovanni Venturati

Esordienti Giallo Blu, I Love You

1^ di Andata – Classificazione Girone Bronze Esordienti

Sabato 19 Gennaio 2020 – Ore 18,00

Palatenda, Via Fontanine – Brignano Gera d’Adda

VISCONTI BRIGNANO 37

CISERANO BASKET 32

Parziali: 5/11 – 11/0 – 12/15 – 9/6

VISCONTI: hanno giocato Ivan Conti, Daniele De Priori, Alberto Nisoli, Filippo Marcialli, Nicola Orsini, Mirko Volpi, Kevin Pinotti, Kevin Vaca, Leonardo Castelli, Jessman Singh, Mattia Nisoli, Federico Benini.

Istruttore: Matteo Boschi.

ARBITRI: Igor Lazzarini, Francesco Finardi, Alessandro Pinotti.

 

BRIGNANO GERA D’ADDA – Archiviata la prima fase di qualificazione, i nostri 2008, ben aiutati dagli Aquilotti 2009, hanno mostrato di poter crescere e credere di farcela. Anche se le vittorie sembravano lontane.

Dopo la sosta natalizia, però, ci si è allenati più che mai. Non per arrivar a chissà che traguardo, ma puntando a mettere un mattoncino, giorno dopo giorno, ripartendo dal ritmo e da quella grande cosa che è far parte di una squadra.

Si arriva così a sabato, che per il calendario è il 18 gennaio. Al PalaTenda arrivano gli amici del Ciserano Basket. Li avevamo affrontati a novembre e perdemmo con un sonoro “-30”.

Stavolta però, il freddo non si sente: l’atmosfera è riscaldata dal bellissimo incitamento del caloroso pubblico di casa, che fa scattare la scintilla nei ragazzi del Visconti che da lì a breve avrebbero giocato una partita galattica.

Dopo 5’ il risultato è inchiodato sul 7-1 per gli ospiti, ma la voglia e la grinta che i viscontini trasudavano, era proprio quella giusta. «Questa è la nostra partita», sembrano dire tutti loro. Albi e Filo piazzano canestri importanti, come se dicessero: «Ok raga, ci siamo…». E’ 5-11 e si parte col 2° quarto.

Con un elettrizzante Mirko e un preciso Fede, piazziamo il break di 6-0, interrotto dal buon Zane sulla panchina avversaria.

La paura di fermare l’inizio della “striscia vincente” traspare negli occhi dei 12 caparbi ragazzi, ma per l’istruttore Teo è fieno in cascina. Guarda i suoi “puledrini” negli occhi e parte col messaggio: «Ragazzi oggi ci siamo. Giochiamo come sappiamo e proviamoci».

Contropiedi in rapida successione fanno arricciare i piedi nelle scarpe. Le mani vanno nei capelli, i palmi sulle guance. Alcune falangi si stringono pure tra i denti. Il motivo? Ci proviamo almeno 10 volte ripetutamente, ma non la mettiamo mai. Ma ci siamo e i pollici di Teo son sempre su… E’ buon segno.

L’arma vincente è «l’amico passaggio»: palla al compagno libero e… ciuff. Federico si sblocca, assistito da un ispiratissimo Kevin ’08. Il 2° quarto si chiude con un sonoro 11-0. Si fanno largo il morale alle stelle e consapevolezza di poter giocare alla pari…

Il 3° periodo è di puro spettacolo: una serie di canestri da ambo le parti riportano alta la temperatura, ed il vivacissimo Kevin ’09 riapre il break (22-19 per noi…ma i red’s non ci stanno)

Con il #52 trovano facilmente la via del canestro, grazie anche alla nostra difesa burrosa. Sembriamo esser tornati quelli di inizio anno. Time-out squillante e via, pronti a rientrare con i giri giusti: altri 3 canestri di un tigrotto di nome Tia e rimettiamo il naso avanti 28-26.

Che dire: stiamo ballando ed portiamola a casa amici. Prima però ci sono da giocare ancora 8’.

Quando tutto sembra girare nel verso giusto e Fede con un bel appoggio di tabella “firma” il “+4”, gli agguerriti ospiti piazzano in rapida successione due bei canestri frutto di ottimi 1c1. Nuova parità.

Ecco che riappare il 6° amico in campo: il passaggio rapido e veloce, che taglia in due le gambe ospiti e riapre la partita. Dani come un grillo, Nico ai liberi come una marmotta felpata e nuovamente Fede in appoggio chiudono lo spettacolo: 5, 4, 3, 2, 1… Sirena. Ed è un lungo impagabile abbraccio che accompagna il sipario su una splendida giornata di basket “made in Visconti”.

Gli Esordienti “finalmente” hanno vinto. Applausi per i correttissimi ospiti per la bellissima partita mostrata e un grandioso “Bravissimi” ai scatenati ragazzi giallo blu, che riescono a guadagnarsi la prima vittoria con gioco corale e di grinta totale. Il lavoro, il sacrificio e l’entusiasmo di tutti, alla lunga pagano dividendi.

Ricordatevi che il non organizzarsi con lo studio, arrivare tardi senza avvisare gli istruttori, non esser puntuali agli allenamenti, influisce non solo a livello personale. Anche la squadra ne risente, perché manca di un compagno in più in campo. Esserci agli allenamenti o alle partite è più bello per tutti.

Coach Teo

Da sinistra Francesco Finardi, Igor Lazzarini e Alessandro Pinotti, i tre impeccabili arbitri della partita

AQUILOTTI SENIOR: MB VISCONTI – MB PALOSCO: 11 – 13

Sabato 14 Dicembre 2019 Ore 16,00

PalaTenda – Via Olimpia – Brignano Gera D’Adda (BG)

TEAM: Gioffrè J., Venturati G., Bonardi G., Baiguini L., Nisoli A., Orsini N., Rossin P., Volpi M., Recanati D., Pinotti K., Nisoli M.

Istruttore: Minuzzo Laura

Mini Arbitro: Finardi Francesco

Gallery by Giovanni Venturati

AQUILOTTI JUNIOR: REPORT PRIME DUE PARTITE

MB BREMBATE SOPRA – MB VICONTI: 8 – 16 (11 – 45)

1^ di Qualificazione – Campionato Provinciale – Girone BG Unico

Sabato 7 Dicembre 2019 – Ore 17,30

PalaCalcetto – Via Locatelli, 36 – Brembate Sopra (BG)

——————————

MB VICONTI – MB ONYRIA URGNANO: 12 – 12 (33 – 26)

2^ di Qualificazione – Campionato Provinciale – Girone BG Unico

Domenica 1 Dicembre 2019 – Ore 11,00

PalaTenda Centro Sportivo Comunale – Via Olimpia – Brignano Gera D’Adda (BG)

 

TEAM: Castelli Filippo, Giroletti Alice, Venturati Gabriele, Bonardi Gioele, Mapelli Samuel, Capuano Lucrezia, Longoni Federico, Zucchelli Andrea, Recanati Diego, Bertoncini Simone, Rossoni Gabriele, Perico Andrea, Milesi Michele, Nadiri Ryan.

ISTRUTTORE: Lecchi Simone

“Negli ultimi due Week-End ha preso il via anche il campionato Aquilotti Non Competitivo, che ha visto protagonisti i nostri mini atleti prima battersi tra le mura amiche contro Onirya Urgnano, poi in trasferta a Brembate sopra. In entrambe le partite si è vista la grinta e l’entusiasmo giusto per poter affrontare al meglio una nuova e lunga stagione. Il prossimo appuntamento è Domenica 15/12 alle ore 11 al PalaTenda contro il MiniBasket Villaggio Sposi di Bergamo”.

Coach Simo

Gallery by Giovanni Venturati (gara contro Urgnano)

 

Prossimo appuntamento Domenica 15 Dicembre alle 11,00 in casa, nel PalaTenda di Via Olimpia a Brignano, contro Villaggio Sposi Bergamo.

AQUILOTTI SENIOR: MB VISCONTI – MB MARTINENGO: 12 – 12

3^ di Qualificazione – Campionato Provinciale – Girone BG Bassa

Domenica 24 Novembre 2019 – Ore 16,00

Palatenda Centro Sportivo – Via Olimpia – Brignano Gera D’Adda (BG)

Parziali: 4/14 – 2/25 – 18/2 – 10/4 – 3/9 – 10/2  –  FINALE: 47/56

Tabellini Visconti: Gioffre J. 2, Giroletti A. 2, Venturati G. 8, Baiguini L., Nisoli A. 8, Orsini N., Rossin P., Volpi M. 2, Pinotti K. 14, Nisoli M. 10, Bertoncini S. 1.

Istruttore: Laura Minuzzo

Arbitro: Sara Conti

Gallery by Giovanni Venturati

Prossimo appuntamento Mercoledì 4 Dicembre alle 18,30 ancora in casa, nel PalaTenda di Brignano, contro la Nuova Pallacanestro dell’Adda di Cassano.

AQUILOTTI SENIOR: MB VISCONTI – MB OSIO SOTTO: 6 – 18

2^ di Qualificazione – Campionato Provinciale – Girone BG Bassa

Domenica 17 Novembre 2019 – Ore 11,00

Palatenda Centro Sportivo – Via Olimpia – Brignano Gera D’Adda (BG)

Parziali: 4/16 – 4/6 – 3/6 – 5/14 – 8/18 – 0/4.

Tabellini Visconti: Gioffre J., Venturati G. 4, Baiguini L., Nisoli A., Orsini N., Rossini P., Volpi M. 3, Pinotti K. 8, Lazzarini A. 6, Nisoli M. 3, Trevisan L.

Istruttore: Laura Minuzzo

Gallery by Giovanni Venturati

Prossimo appuntamento Sabato 23 Novembre alle 16,00 ancora in casa, nel PalaTenda di Brignano, contro la formazione del Martinengo.

AQUILOTTI SENIOR: MB COLOGNO – MB VISCONTI: 12 (25) – 12 (27)

1^ di Qualificazione – Campionato Provinciale – Girone BG Bassa

Domenica 10 Novembre 2019 – Ore 09,00

Palestra Scuole Medie – Via De Gasperi, 22 – Cologno A/Serio (BG)

Parziali: 5/3 – 6/6 – 2/4 – 4/2 – 4/4 – 4/8.

Tabellini Visconti: Jesse Gioffre, Alice Giroletti 1, Gabriele Venturati 3, Alberto Nisoli 2, Nicola Orsini 2, Paolo Rossini 2, Mirko Volpi 5, Kevin Pinotti 5, Alfredo Lazzarini 2, Mattia Nisoli 5, Luca Trevisan.

Istruttore: Laura Minuzzo

COLOGNO AL SERIO – Più emozionante di così, un esordio non poteva regalarselo la squadra Aquilotti “Senior” del Visconti. Sul soleggiato e scivoloso campo di Cologno al Serio, i piccoli di Laura Minuzzo, pareggiando il conto dei tempi vinti con i padroni di casa, ha portato a casa il primo referto rosa della stagione grazie ai due punti in più segnati nel computo totale. Sfida vibrante, accompagnata dall’entusiasmo sugli spalti delle rispettive tifoserie. Grinta, tenacia, giocate efficaci e dieci giocatori a segno: un bel biglietto da visita che la Visconti presenta alla porta principale del campionato.

Gallery by Giovanni Venturati

Prossimo appuntamento Domenica 17 Novembre alle 11,00 nella prima partita casalinga, nel nuovissimo PalaTenda di Brignano, contro la formazione del Basket Osio Sotto.

PLAY DAY 2019: TIRIAMO LE SOMME

Cala il sipario su una edizione sicuramente emozionante dell’annuale Festa Provinciale del Minibasket, ma l’eco dell’enorme successo rimbalza ancora negli ambienti della categoria.

Dopo una falsa partenza (ricordiamo che l’evento era previsto per  Domenica 19 Maggio), dovuta alla decisione di posticipare l’appuntamento causa condizioni meteo proibitive, le attività prendono il via Domenica 9 Giugno. Lo spostamento produce non poche defezioni, ma nonostante tutto il ragguardevole numero di oltre 350 mini-atleti invade il Centro Sportivo di Brignano.

Tante attività, tante sorprese, tanto impegno e tanto divertimento.

Visconti Basket è veramente orgogliosa di questo risultato! Ma tutto questo è stato possibile grazie a tutti coloro che hanno dedicato ore e giorni del proprio tempo per preparare, allestire e seguire questa magica giornata.

Ci riferiamo al popolo Visconti, la grande famiglia: dai tanti genitori, presenti in ogni ambito, agli atleti delle Prime Squadre e delle Giovanili, attivi sui campi, ai Coach e Istruttori che hanno preparato e diretto i giochi. Per questo splendido team non ci sono parole sufficienti per esprimere la nostra enorme gratitudine! E’ stato veramente bello vedere questa grande coesione, e l’enorme impegno profuso per la causa. Grazie, grazie di cuore a tutti.

I ringraziamenti non si esauriscono qui: citiamo doverosamente e sentitamente l’Amministrazione Comunale di Brignano Gera D’Adda, il Corpo di Polizia Municipale, la Croce Rossa Italiana, gli Sponsor, i ragazzi della Scuola Secondaria, l’Associazione Sportiva, la banda di percussioni Millennium Drum Line, il Corpo Bandistico Santa Cecilia di Brignano, i ragazzi dell’Oratorio di Brignano per l’impianto audio… la Commissione Provinciale Minibasket Bergamo e lui, Nunzio Ubbiali, il delegato provinciale della Federazione, che ha riposto in noi la fiducia e tanto si è prodigato collaborando per l’ottima riuscita della manifestazione.

Speriamo di non aver dimenticato nessuno… e, volutamente ridondanti, rinnoviamo ancora i nostri infiniti ringraziamenti!

Addetto Stampa

Foto Gallery by Giovanni Venturati

Video by Andrea Marcù